keyboard_arrow_up

Vite al limite: muore un’altra paziente di Nowzaradan

Pubblicato il 30 Maggio 2021 alle 15:40

Lutto nel programma Vite al limite: una paziente del Dottor Nowzaradan, Lisa, è morta a soli 50 anni.

Vite al limite: muore un’altra paziente di Nowzaradan

Vite al limite perde un altro personaggio al quale i fan erano molto affezionati. Si tratta di Lisa Fleming, che nel programma del Dottor Nowzaradan era riuscita a perdere molti chili. A rendere pubblica la triste notizia è stata sua figlia Danielle.

Vite al limite: muore un’altra paziente

Programma molto seguito di Real Time, Vite al limite va in scena proprio in questi giorni con prime tv che riguardano i percorsi post intervento dei pazienti. Purtroppo, però, nelle ultime ore è stata diffusa una notizia che i fan non avrebbero mai voluto sentire.

Lisa Fleming, protagonista di Vite al limite, è morta a soli 50 anni. A rendere pubblica la sua scomparsa è stata la figlia Danielle, attraverso il suo profilo Facebook. Stando a quanto raccontato dalla ragazza, la paziente del Dottor Nowzaradan ha perso la vita per cause ancora ignote, mentre era nella sua casa in Texsas.

Lisa era arrivata alla corte del Dottore Now con un peso più che importante: 705 libbre, circa 320 chili. Era il 2018 e, a differenza di tanti altri pazienti, la Fleming si era impegnata fin da subito per dimagrire.

Lisa Fleming: il percorso a Vite al limite

Accompagnata dalla figlia Danielle, Lisa aveva subito ammesso di avere un grave problema di peso. Con la sua schiettezza era riuscita a sorprendere anche il Dottor Nowzaradan, che, dopo i suoi sforzi per perdere peso, aveva deciso di operarla.

Il percorso della Fleming verrà mostrato nella puntata di Vite al limite in onda lunedì 31 maggio su Real Time. Lisa, infatti, è stata una delle protagoniste femminili più apprezzate dal pubblico e i telespettatori sono rimasti senza parole davanti alla sua scomparsa.

Grazie all’aiuto del Dottor Nowzaradan, Lisa era riuscita a perdere, prima dell’intervento, ben 90 chili. Dopo l’operazione ha continuato a dimagrire, ma purtroppo la sua vita si è ugualmente interrotta.

La Fleming non è la prima paziente di Vite al limite a morire. Qualche tempo fa, anche Bonner, volto molto amato del format di Real Time, è scomparso. La sua vicenda, però, è molto diversa da quella di Lisa.

Bonner, infatti, nonostante la perdita di peso ingente - da 295 a 95 chili - ha deciso di togliersi la vita. Leggi anche: Pazzi per la spesa torna su Real Time: i retroscena


ARGOMENTI: Vite al limite