keyboard_arrow_up

Terence Hill rivela «Non volevo smettere di fare Don Matteo»

Pubblicato il 22 Marzo 2022 alle 14:04

Terence Hill è tornato a parlare di Don Matteo spiazzando tutti con una rivelazione davvero inaspettata.

Terence Hill rivela «Non volevo smettere di fare Don Matteo»

Ormai da tempo è noto l’addio di Terence Hill a Don Matteo, storica serie Rai che per anni lo ha visto come protagonista. L’attore italoamericano, a partire da giovedì 31 marzo lascerà il posto a Raoul Bova, che interpreterà Don Massimo. Terence Hill però ha spiazzato tutti con le sue dichiarazioni rilasciate al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni: vediamo cosa ha rivelato.

Terence Hill non avrebbe voluto smettere di fare Don Matteo

Terence Hill ha interpretato Don Matteo per 22 lunghi anni con un enorme successo, ma ora, come ben sappiamo, non avremo più modo di vederlo nell’amatissima serie televisiva Rai. Al posto dell’attore italoamericano, infatti, ci sarà Raoul Bova che vestirà i panni di Don Massimo.

Nel corso di un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, Terence Hill ha ammesso però che non avrebbe voluto lasciare totalmente la serie. «Ci pensavo già da un po’ a lasciare la serie. In realtà non volevo smettere di fare Don Matteo ma avrei solo voluto farlo in maniera diversa perché i tempi del set erano molto impegnativi», ha infatti svelato l’attore.

L’attore ha ammesso poi che durante le riprese di Don Matteo 13 ha dormito solo cinque ore a notte a causa della lunghezza delle riprese, inoltre ha anche aggiunto che i giorni di registrazione erano davvero molto lunghi. Proprio per questo motivo, Terence Hill aveva avanzato una proposta poi respinta dai vertici della televisione di stato.

«Avevo proposto di fare quattro film all’anno, sul modelle de Il commissario Montalbano. Purtroppo la mia idea non è stata accettata dalla Rai», ha spiegato. L’attore ha sottolineato che i vertici Rai hanno deciso di non accettare questa proposta in quanto, per ottimizzare i costi, c’è bisogno di una serie lunga molte puntate e i film non permetterebbero di ammortizzare le spese.

Terence Hill rivela un retroscena su Don Matteo 13

Nonostante non sia stato possibile continuare ad interpretare Don Matteo, Terence Hill ha ammesso di essere sereno e di non essersi pentito di aver lasciato la serie. L’attore italoamericano, però, ha svelato di essersi molto affezionato alla troupe che ha lavorato insieme a lui per lungo tempo.

«Col tempo quelle persone che si sono sempre prese cura di me, sono diventate come una famiglia», ha spiegato Terence Hill aggiungendo anche che gli anni vissuti insieme hanno fatto nascere una grande amicizia. Proprio per questo, la cosa più complessa è stata per l’attore di Don Matteo dover abbandonare queste persone.


ARGOMENTI: Don Matteo