keyboard_arrow_up

Don Matteo: Terence Hill «orgoglioso» di Raoul Bova

Pubblicato il 18 Luglio 2021 alle 22:00

Terence Hill, che presto abbandonerà Don Matteo per lasciare il posto a Raoul Bova, si è detto «orgoglioso» della scelta fatta.

Don Matteo: Terence Hill «orgoglioso» di Raoul Bova

Come sappiamo ormai da qualche settimana, Don Matteo vedrà un importante addio e un ingresso degno di nota. Stiamo parlando di Terence Hill che lascia la serie per cedere il posto a Raoul Bova. L’attore italoamericano si è detto «orgoglioso della scelta».

Don Matteo: Terence Hill orgoglioso di Raoul Bova

Senza ombra di dubbio, Terence Hill è uno degli attori più amati della vecchia generazione. E’ per questo motivo che la notizia del suo addio a Don Matteo ha lasciato i fan senza parole.

La sua interpretazione del simpatico sacerdote è entrata nel cuore dei telespettatori, per cui sarà difficile, dalla prossima stagione, abituarsi ad un volto nuovo. Tra l’altro, i fan hanno qualche difficoltà ad immaginare Raoul Bova nei panni di un religioso.

A partire dalla quinta puntata di Don Matteo 13, Raoul entrerà a tutti gli effetti nella fiction, mentre Hill ne uscirà. Bova vestirà i panni di Don Massimo, ovvero il sacerdote che prenderà le redini della parrocchia.

Intervistato dal settimanale Nuovo Tv, l’attore che è diventato famoso per i film western in compagnia di Bud Spencer si è detto molto soddisfatto della scelta fatta dagli autori. «Sono orgoglioso della scelta che è stata fatta per il mio successore», ha dichiararo Terence.

Raoul Bova degno sostituto di Terence Hill

Anche se il pubblico non è troppo convinto della decisione presa dagli autori di Don Matteo, Hill si dice più che contento di essere sostituito da Raoul. Sono molti i telespettatori che credono che, piuttosto che fare una nuova stagione senza Terence, sarebbe stato opportuno mettere fine alla fiction.

Lo stesso settimanale Nuovo Tv, non a caso, sottolinea la reazione avuta dai fan di Don Matteo 13. Stando a quanto si legge sulla rivista, la maggior parte dei commenti apparsi sul web suonano così: «Era meglio chiudere la fiction. (…) Sostituire Terence è impossibile. (…) Bova è un bravo attore, ma…».

Le intenzioni dei vertici della popolare fiction di Rai1 sono, senza ombra di dubbio, ottime. Il grande pubblico, da parte sua, era abituato ad un altro volto ed è normale che faccia sentire la propria voce.

Bova riuscirà a farsi apprezzare quanto Terence? Lo scopriremo solo quando assisteremo alle puntate della nuova stagione di Don Matteo.


ARGOMENTI: Don Matteo