keyboard_arrow_up

Reazione a catena, i nuovi campioni ‘Pausa Caffè’ vanno sul sicuro e vincono

Pubblicato il 24 Luglio 2021 alle 21:36

A Reazione a catena ci sono dei nuovi campioni chiamati Pausa Caffè: prima vincita per le new entry che hanno eliminato le Scuffie

Reazione a catena, i nuovi campioni ‘Pausa Caffè’ vanno sul sicuro e vincono

Il nuovo appuntamento di Reazione a catena di sabato 24 luglio, ha tenuto gli spettatori da casa con il fiato sospeso. A darsi battaglia sono stati i campioni chiamati ’Pausa Caffè’ e i nuovi arrivati ’Tre Vraccocchi’. Quest’ultimi, provenienti dalla Sicilia, hanno provato a fermare i loro avversari per strappare loro il titolo di ’campioni’. La partita è stata decisamente movimentata dato che anche il conduttore Marco Liorni ha definito l’incontro ’equilibrato’. Alla fine, però, solo un gruppo è riuscito ad avere la meglio, arrivando a conquistare un piccolo montepremi.

Reazione a catena, i Tre Vraccocchi sbagliano la Zot

Dopo una lunga permanenza costellata di vittorie ingenti, le Scuffie hanno ceduto il posto ai Pausa Caffè. Dopo aver sbagliato la zot, i Tre Vraccocchi (che in siciliano significano albicocche), sono partiti con uno svantaggio temporale all’Intesa Vincente. Purtroppo Stefania, Silvio e Maria Rita non sono riusciti ad indovinare la parola nascosta nella zot ed hanno perso cinque secondi!

Tommaso, Michela e Filippo hanno approfittato di questa differenza di tempo per riconfermarsi campioni. Basti pensare che se i Tre Vraccocchi, al gioco dell’Intesa Vincente, hanno azzeccato ben cinque parole, i Pausa Caffè ne sono riuscite a prendere sei.

Vittoria a Reazione a catena, trionfo per i Pausa Caffè

Con la bellezza di 116 mila euro di montepremi di partenza, i concorrenti dei Pausa Caffè hanno provato a dimezzare il meno possibile la cifra, ma non sono riusciti nell’intento poiché sono arrivati all’Ultima Parola con 1.813 euro sul piatto. Tale montepremi è stato dimezzato un’altra volta con l’acquisto del terzo elemento. C’è da dire che poco prima di scoprire la seconda parola, i tre campioni erano ispirati da ’Sicuro’, ma alla fine l’incertezza ha avuto la meglio, spingendoli a comprare il terzo elemento.

Davanti alle parole Sciolto e Riparato, più le lettere iniziali e finali SI - O, Filippo, Tommaso e Michela non hanno avuto più dubbi e si sono accordati su ’Sicuro’. Marco Liorni ha mantenuto un po’ di suspense e poi ha annunciato la vincita di 907 euro in gettoni d’oro: ’è sempre bello centrare l’Ultima Parola’.