keyboard_arrow_up

Reazione a catena, gli Alambicchi ancora campioni ma sbagliano Cognome

Pubblicato il 30 Giugno 2021 alle 21:23

La puntata del 30 giugno di Reazione a catena ha visto scontrarsi gli Alambicchi con le Pardule dalla Sardegna

Reazione a catena, gli Alambicchi ancora campioni ma sbagliano Cognome

Puntata piena di suspense quella andata in onda su Rai 1 nell’ultimo giorno di giugno. A Reazione a Catena hanno fatto la loro apparizione il nuovo gruppo di sfidanti soprannominato Pardule. Originarie di Cagliari, Carla, Claudia e Valentina hanno cercato di diventare le nuove campionesse del game show estivo condotto da Marco Liorni. Gli Alambicchi non si sono lasciati sottomettere e sono riusciti ad avere la meglio ancora una volta, tuttavia, all’Ultima Parola è successo qualcosa di poco piacevole.

Reazione a Catena, da Cagliari arrivano le Pardule

Il gioco della Zot ha offerto la possibilità, agli Alambicchi, di poter guadagnare del tempo prezioso da sfruttare all’Intesa Vincente. Tuttavia, gli attuali campioni di Reazione a Catena non sono riusciti a portarsi in vantaggio ed hanno perso 5 secondi di tempo.

All’Intesa Vincente, nonostante lo svantaggio temporale, Marianna, Cristian e Denis sono riusciti a non perdere la lucidità e ad azzeccare ben dieci parole. Le Pardule, al contrario, non sono riuscite ad andare oltre le cinque parole a causa dell’emozione. Marco Liorni, vedendole in difficoltà ha chiesto di applaudirle perché, usando le sue stesse parole, a volte si rischia di perdere la bussola.

Gli Alambicchi si confermano campioni di Reazione a catena

84 mila euro, era questa la strabiliante cifra del montepremi di partenza di questa puntata di Reazione a Catena. I tre colleghi Marianna, Cristian e Denis hanno focalizzato tutta la loro attenzione nel gioco dell’Ultima Catena, ma alla fine la cifra da vincere si è ridotta a 10.500 euro.

Gli Alambicchi, non avendo le idee chiare, hanno deciso di dimezzare il montepremi a 5.250 euro per comprare il terzo elemento. Tra Padre e Campanello, più le iniziali/finali ’Co-E’, i campioni del momento hanno deciso di affidare le loro speranze alla parola Colazione. Purtroppo Marco Liorni ha prontamente rivelato che la parola vincente era Cognome. Ci riproveranno nella prossima partita del 1° luglio.