keyboard_arrow_up

Reazione a catena, batosta per le Pignolette: la vittoria scivola in sottofondo

Pubblicato il 25 Giugno 2021 alle 21:58

Disavventura per le Pignolette che a Reazione a Catena sfiorano la vittoria ma dimenticano di aggiungere una parola!

Reazione a catena, batosta per le Pignolette: la vittoria scivola in sottofondo

Per l’ottava volta consecutiva le Pignolette si sono riconfermate campionesse di Reazione a Catena. Le tre amiche di Foligno, reduci da un’altra vittoria strepitosa, stanno ormai diventando una presenza fissa all’interno del game show estivo condotto da Marco Liorni. Nella puntata di venerdì 25 giugno a sfidare Ilaria, Lucia e Serena ci hanno provato i Microchip, gruppo composto da Simone, Luca e Francesco.

Reazione a Catena, i Microchip sfidano le Pignolette

Alla Zot le campionesse del momento sono riuscite a zottare 5 secondi agli avversari. Le Pignolette sono riuscite a capire che tra Cubo e Forza si celava la parola Potenza. In seguito, all’Intensa Vincente, le tre amiche di Foligno hanno perfino azzeccato la bellezza di dodici parole, mettendo pressione ai Microchip che non sono riusciti a raccogliere più di sette punti. Ad ogni modo gli avversari delle Pignolette hanno fatto la loro figura uscendo a testa alta.

Le Pignolette incassano un’amara sconfitta a Reazione a catena

Con la bellezza di 108 mila euro Ilaria, Lucia e Serena si sono presentate all’Ultima Catena. Le tre signore hanno fatto del loro meglio per non ridurre più di tanto il montepremi da poter vincere e alla fine si sono portate dinanzi alla grossa cifra di 27.000 euro. Vedendo le concorrenti felici e sorridenti, Marco Liorni ha apprezzato dicendo che più si è sereni e gioiosi più ciò aiuta a vincere. Peccato, però, che così non è stato affatto!

All’Ultima Parola, le tre amiche di Foligno hanno deciso di dimezzare la somma riducendola a 13.500 euro. Il terzo elemento conteneva la parola ’Velo’. Tra Velo e Tappeto, più le parole ’SO-O’, le Pignolette hanno deciso di giocare con ’Sotto’ nonostante fossero poco convinte.

Purtroppo per le campionesse del momento la parola ’Sotto’ non è bastata a trionfare poiché quella vincente era ’Sottofondo’. Insomma, una brutta batosta che proveranno a dimenticare cercando di vincere la prossima gara.