keyboard_arrow_up

Non mi lasciare, nuova fiction Rai1: parla Orsetta Borghero

Pubblicato il 21 Novembre 2021 alle 16:00

Si intitola Non mi lasciare ed è la nuova fiction che sta per sbarcare sui Rai1: le dichiarazioni di Orsetta Borghero.

Non mi lasciare, nuova fiction Rai1: parla Orsetta Borghero

Orsetta Borghero, attualmente in televisione con la fiction Un professore, a breve sarà presente anche in un altro titolo di Rai1. Stiamo parlando della nuova serie Non mi lasciare, con protagonista Vittoria Puccini.

Non mi lasciare: parla Orsetta Borghero

A breve sbarcherà su Rai1 una nuova fiction intitolata Non mi lasciare. La protagonista principale è Vittoria Puccini, ma al suo fianco vedremo un altro volto molto amato: Orsetta Borghero.

Rispetto alla serie Un professore, attualmente in televisione, dove interpreta un ruolo minore, in questa nuova produzione Orsetta vestirà i panni di Samantha, un personaggio un po’ sui generis che sarà molto vicino alla protagonista.

«Non mi lasciare è una serie drammatica ma la mia parte è quella di una persona un po’ burlona, quella di Samantha, che non parla una parola di italiano ma solo il dialetto. L’atmosfera creata sul set è stata meravigliosa e con alcuni colleghi ci sentiamo ancora oggi», ha dichiarato la Borghero al settimanale Vero Tv.

Orsetta non ha lanciato molte anticipazioni su Non mi lasciare, ma ha sottolineato che si tratta di una fiction drammatica con risvolti talvolta ironici. «La storia che racconteremo nella serie catturerà il pubblico», ha ammesso Vittoria Puccini.

Orsetta Borghero: il sogno nel cassetto

In attesa di debuttare con Non mi lasciare, la Borghero ha confessato che, almeno per il momento, non intende intraprendere la professione di regista. Quando era una bambina, però, il suo sogno nel cassetto era proprio avere una macchina da presa tra le mani.

«Regista? Non è il mio sogno. Ora no, è un sogno troppo difficile da realizzare. Lo era però quando ero una bambina. Da piccola, tutte le volte che andavo nei villaggi turistici con i miei genitori imparavo i testi degli show a memoria», ha ammesso Orsetta.

Per adesso, la Borghero intende godersi il successo da attrice. In futuro, però, non è escluso che possa debuttare anche nel mondo della regia. Cosa dobbiamo aspettarci da Non mi lasciare?

Così come sottolineato da Vittoria Puccini, anche Orsetta non ha alcun dubbio: la storia che porteranno sullo schermo «catturerà il pubblico».