keyboard_arrow_up

New Amsterdam, trama 2^ puntata 8 giugno: una brutta sorpresa

Pubblicato il 7 Giugno 2021 alle 16:00

Il dottor Goodwin andrà a prendere la piccola Luna, ma lei non lo riconoscerà.

New Amsterdam, trama 2^ puntata 8 giugno: una brutta sorpresa

Secondo appuntamento con la terza stagione del medical drama New Amsterdam domani 8 giugno. La trama di questa seconda puntata rivela che il dottor Max Goodwin deciderà di andare a prendere la sua piccola Luna per riportarla a casa, ma avrà una brutta sorpresa visto che la bambina quasi non lo riconoscerà.

Nel frattempo, la dottoressa Bloom cercherà di fare di tutto affinché il personale si senta al sicuro. Intanto, la dottoressa Sharpe ed il dottor Goodwin dovranno affrontare la mancanza di sangue ed il razzismo sistemico.

New Amsterdam 3, trama 8 giugno: il dottor Goodwin avrà una brutta sorpresa

La trama della seconda puntata di New Amsterdam 3 in onda domani sera, rivelano che il dottor Floyd Reynolds faticherà a trovare il suo spazio in ospedale quando farà un passo indietro nel reparto di cardiologia. Nel frattempo, il dottor Max Goodwin andrà dai suoceri in Connecticut a prendere la sua piccola Luna, ma avrà una brutta sorpresa visto che la bambina faticherà a riconoscerlo.

A quel punto, l’uomo si chiederà se sia davvero la cosa giusta per lei portarla a New York. Intanto, la dottoressa Bloom farà tutto ciò che è in suo potere per far sì che il personale si senta al sicuro al lavoro mentre la dottoressa Sharpe faticherà a fidarsi del dottore Shin ed inoltre dovrà affrontare un’emergenza familiare.

New Amsterdam 3, spoiler 8 giugno: Max Goodwin affronta il problema del razzismo sistemico

La dottoressa Sharpe si renderà conto che il New Amsterdam ha bisogno di sangue e così il dottor Goodwin penserà bene di organizzare una raccolta certo che i donatori non si tireranno indietro, ma farà male i conti. Nel frattempo, Reynolds si renderà conto di dover imparare delle cose da Bloom mentre farà pace con la sua nuova posizione.

Intanto, Iggy aiuterà un paziente ad affrontate i proprio demoni interiori. Poco dopo, Max si renderà conto di non aver mai affrontato un problema che da sempre affligge l’ospedale, ovvero il razzismo sistemico. Intanto, Helen proporrà a sua nipote Mina di trasferirsi da lei a New York ed infine, Reynolds proverà a mantenere la calma occupandosi del caso di un padre e di un figlio.