keyboard_arrow_up

Morgane-Detective geniale, trama 3^ puntata 28 settembre: una scoperta shock

Pubblicato il 27 Settembre 2021 alle 19:00

Morgane Alvaro farà una scoperta shock riguardante il suo ex fidanzato.

Morgane-Detective geniale, trama 3^ puntata 28 settembre: una scoperta shock

Morgane-Detective geniale torna domani 28 settembre con una nuova appassionante puntata composta da due episodi intitolati rispettivamente Tale padrone, tale cane e Attrazione fatale. Le anticipazioni relative a questa puntata, rivelano che la Alvaro farà una scoperta scioccante riguardante il suo ex fidanzato Romain.

Nel frattempo, indagherà sul tentato omicidio di Emilien Kerr e ad un certo punto, in assenza di indizi e prove, metterà in dubbio questa ipotesi. Poco dopo, entrerà a far parte ufficialmente del corpo di polizia ed insieme al collega Karadec indagherà sulla morte di Alex Viniali, un membro di un gruppo di ultras.

Morgane-Detective geniale, trama 28 settembre: la Alvaro scopre che Romain è morto

La trama Morgane-Detective geniale inerente la puntata in onda domani sera, rivelano che la Alvaro scoprirà che Romain, il suo ex fidanzato è morto da tempo e così dovrà affrontare il lutto ed i colleghi si preoccuperanno per il suo stato d’animo. Nonostante ciò, la detective si impegnerà a fondo per scoprire chi ha cercato di uccidere Emilien Kerr.

Quest’ultimo, verrà ritrovato in fin di vita in un parcheggio e sarà trasportato d’urgenza in ospedale dove le sue condizioni di salute appariranno subito molto gravi. La Alvaro, però, si scontrerà con la mancanza di indizi che possano portarla ad individuare il colpevole e così metterà in dubbio l’ipotesi del tentato omicidio.

Morgane-Detective geniale, spoiler 28 settembre: Morgane indaga sulla morte di Alex Viniali

Morgane, si libererà finalmente del fantasma di Romain ed entrerà, a tutti gli effetti, a far parte del corpo di polizia. Adam Karadec non prenderà affatto bene questa cosa e preferirà concentrarsi sull’omicidio di Alex Viniali. L’uomo verrà ucciso brutalmente in uno spogliatoio e dopo le prime indagini si scoprirà che apparteneva ad un gruppo ultras e che è stato spesso protagonista di scontri piuttosto accesi con la tifoseria rivale.

A quel punto, Morgane Alvaro, accompagnata da sua figlia Théa, inizierà ad indagare su questo caso e sarà molto felice di poter dare il suo contributo in un contesto solitamente riservato agli uomini. Riuscirà la brillante detective a risolvere il caso e ad incastrare il colpevole? Non ci resta che sintonizzarci su Raiuno e goderci la puntata per scoprirlo.