keyboard_arrow_up

Makari, trama 3^ puntata 22 marzo: Saverio indaga sulla morte di suo cugino

Pubblicato il 21 Marzo 2021 alle 18:00

Saverio Lamanna per risolvere il caso dell’omicidio di suo cugino, dovrà lavorare su sé stesso.

Makari, trama 3^ puntata 22 marzo: Saverio indaga sulla morte di suo cugino

Terzo appuntamento con Makari, la fiction con Claudio Gioè che ha riscosso un gran successo di pubblico. Stando alle anticipazioni relative a questa puntata in onda domani 22 marzo, Saverio dovrà indagare sulla morte di suo cugino Franco Rizzo, una giovane promessa del calcio.

Il nostro protagonista per riuscire a risolvere l’enigma, dovrà lavorare molto anche su sé stesso lasciandosi andare ai ricordi ed affrontando il dolore. In tutto ciò, sarà destabilizzato dal fatto che Suleima potrebbe presto andare via.

Makari, trama 22 marzo: Saverio capisce che suo cugino Franco Rizzo è stato ucciso

Le anticipazioni Makari relative alla terza puntata in onda domani sera ed intitolata È solo un gioco, rivelano che Franco Rizzo, ex promessa del calcio e cugino di Saverio, muore a causa di un tragico incidente automobilistico.

Saverio che non ha quasi nessuno ricordo del parente, si recherà al funerale soltanto per far contento suo padre e proprio lì parlando con gli amici ed i parenti della vittima, inizierà a capire che non si è trattato affatto di un incidente e che c’è un responsabile per la morte del giovane parente ed ovviamente vorrà venirne a capo.

Makari, anticipazioni 22 marzo: Saverio destabilizzato dalla possibile partenza di Suleima

Saverio, come detto, proprio al funerale inizierà a dubitare che si sia trattato di un incidente e poco dopo avrà la certezza che Franco sia stato ucciso. A quel punto, inizierà ad indagare per venire a capo del caso e scoprire chi abbia potuto spezzare la giovane vita del cugino.

Per riuscirci, partirà proprio dalla pista calcistica visto che il ragazzo era una promessa del calcio, ma per riuscire a risolvere l’enigma, dovrà fare anche un grande lavoro su di sé, lasciando andare finalmente i ricordi ed affrontando il dolore, cosa che non fa da quando è morta sua madre.

Come se non bastasse, sarà destabilizzato dal possibile trasferimento di Suleima a Milano. La ragazza, infatti, gli dirà che ha un colloquio di lavoro e che se andrà bene si trasferirà a breve. L’uomo che si ricorderà improvvisamente di quanto volesse bene al cugino ucciso, inizierà a temere di perdere la donna che ama.