keyboard_arrow_up

Leonardo, trama 1^ puntata 23 marzo: il pittore ha ucciso Caterina da Cremona?

Pubblicato il 22 Marzo 2021 alle 17:30

Leonardo Da Vinci verrà arrestato con l’accusa di aver ucciso Caterina da Cremona.

Leonardo, trama 1^ puntata 23 marzo: il pittore ha ucciso Caterina da Cremona?

L’attesa è finita e la fiction Leonardo che racconta la vita del grande artista fiorentino prenderà il via domani 23 marzo. Le anticipazioni relative a questa prima puntata, rivelano che Leonardo Da Vinci verrà arrestato con l’accusa di aver ucciso Caterina da Cremona, la sua musa.

Da qui partirà il racconto da quando ha conosciuto per la prima volta la donna nella bottega di Andrea Del Verrocchio fino ad arrivare ai suoi primi successi che però, potrebbero essere minati dalle sue azioni.

Leonardo, trama 23 marzo: il pittore arrestato per l’omicidio di Caterina da Cremona

La fiction Leonardo si apre nell’anno 1506 quando il pittore fiorentino, come rivelano le anticipazioni della prima puntata in onda domani sera verrà arrestato con l’accusa di aver avvelenato Caterina da Cremona. L’artista dopo essersi dichiarato innocente al giovane e talentuoso ufficiale del Podestà, Stefano Giraldi, ricorderà i suoi primi giorni da apprendista nella bottega di Andrea Del Verrocchio dove incontrò per la prima volta Caterina. Il rapporto tra i due, diverrà sempre più complicato e Leonardo inizierà a scontrarsi con la difficoltà di permeare le sue creazioni artistiche di verità.

Inoltre, incontrerà molti ostacoli nella carriera artistica almeno fino a quando Verrocchio non gli chiederà di fargli da assistente nella messa in opera della commissione Il Battesimo di Cristo. Nel frattempo, Stefano, sarà conquistato, ma anche confuso dalla personalità di Leonardo e giurerà di ottenere giustizia per il delitto di cui è accusato.

Leonardo, spoiler 23 marzo: Da Vinci rischia di rovinare il successo raggiunto

Nel corso della prima puntata di Leonardo, i successi del pittore verranno riconosciuti e la sua reputazione inizierà a crescere, tuttavia una decisione rischiosa potrebbe distruggere tutto ciò che ha lavorato. Il grande artista, poi troverà un alleato inatteso e riceverà sostegno attraverso nuove commissioni ( il Ritratto di Ginevra de’ Benci e l’Adorazione dei Magi), ma pagherà il prezzo delle sue azioni.

Leonardo, nel tentativo di riempire le sue opere di verità, cercherà l’ispirazione nel passato, ma i risultati non saranno accolti con entusiasmo. Il pittore, poi, a causa di una situazione imprevista che minerà la sua autostima, deciderà di trasferirsi a Milano.