keyboard_arrow_up

La7, come cambia il palinsesto estivo: novità e conferme

Pubblicato il 18 Maggio 2021 alle 15:40

L’estate 2021 sta per arrivare: come cambia il palinsesto di La7? Scopriamo insieme le novità e le conferme.

La7, come cambia il palinsesto estivo: novità e conferme

La7, come tutte le altre emittenti televisive, sta rivoluzionando il proprio palinsesto in vista dell’estate. Come cambierà la programmazione? Scopriamo le prime indiscrezioni, tra novità e conferme.

La7: come cambia il palinsesto estivo

L’estate sta finalmente arrivando e, oltre alla speranza di un po’ di libertà in più, i telespettatori si augurano di avere a disposizione palinsesti ricchi e variegati. Come vuole la tradizione, infatti, le emittenti televisive si preparano ad uno stravolgimento della programmazione in vista della bella stagione.

I format che ci hanno tenuto compagnia in questi lunghi mesi invernali lasciano spazio ad un palinsesto più fresco e frizzante. Per quanto riguarda La7, non ci sono ancora molte informazioni, ma qualche piccola indiscrezione.

Stando a quanto anticipato da Tv Blog, il direttore Andrea Salerno ha deciso di confermare uno dei talk informativi di punta della sua rete. Stiamo parlando di In Onda.

In Onda: quando inizia?

In Onda torna in televisione con una grande conferma: il conduttore David Parenzo, da anni voce radiofonica del programma La Zanzara accanto a Giuseppe Cruciani. L’uomo, però, non sarà più affiancato da Luca Telese. Al suo posto, come spoilera Tv Blog, ci sarà la giornalista di Repubblica Concita De Gregorio.

Il talk show di informazione occuperà sempre un ampio spazio di diretta e andrà in scena nella fascia oraria dell’access time. La prima puntata di In Onda è prevista per lunedì 28 giugno 2021. Salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, il programma terrà compagnia ai telespettatori fino alla metà del mese di settembre.

In Onda sarà, come prevede la formula del format di access prime time, quotidiano. Ogni giorno, per l’intera estate, la trasmissione racconterà l’attualità politica del Paese con ospiti, servizi e collegamenti in diretta.

Infine, stando ad un’indiscrezione lanciata da Affari Italiani, Concita De Gregorio potrebbe non essere l’unica presenza femminile di In Onda. Voci di corridoio dicono che l’intenzione dei vertici di La 7 è arruolare quante più donne possibile.

Al momento, è sempre bene sottolinearlo, non ci sono conferme da parte del direttore di Rete Andrea Salerno o da chi per lui. Leggi anche Rete 4: conferme e novità del palinsesto estivo