keyboard_arrow_up

L’Eredità, si torna a vincere con Michele, Flavio Insinna nostalgico: ’Quanto era bello’

Pubblicato il 29 Marzo 2022 alle 20:55

Torna di nuova la dea della Vittoria e Michele incassa una bella vincita mentre Flavio Insinna ricorda qualcosa della sua vita passata

L’Eredità, si torna a vincere con Michele, Flavio Insinna nostalgico: ’Quanto era bello’

C’è un nuovo e promettente campione a L’Eredità, il cui nome è Michele. L’uomo, laureato in architettura ma disoccupato per scelta personale, sin dal suo primo giorno nella trasmissione è riuscito a farsi notare, catturando l’attenzione del pubblico spettatore. Flavio Insinna, quando ha scoperto che tipo di vita conduce il campione, non ha potuto fare a meno di ritenersi un pochino invidioso. Dopo solo due puntate, ecco che la new entry è riuscita a raccogliere la sua prima vincita e lo ha fatto scegliendo con decisione una parola densa di significato e che ha riportato dei ricordi del suo passato nella mente del conduttore romano!

L’Eredità: Michele elimina il giovane Luigi: ’mi avete regalato un sogno’

Preparato e determinato, Michele ha tenuto testa ai sei concorrenti che lo hanno sfidato. L’uomo è finito più di una volta al confronto a tempo, rischiando di essere eliminato contro Luigi, tuttavia non si è mai lasciato travolgere dall’agitazione. Ed è stato così che al testa a testa tra Michele e Luigi, si è verificato qualcosa di alquanto inaspettato. Nel dettaglio, l’architetto giramondo (come Insinna lo ha definito) si è ritrovato a meno di un secondo dalla fine mentre il suo avversario aveva ancora 4 secondi di tempo a disposizione.

La sorte, però, ha deciso di ribaltare completamente la situazione e Luigi ne ha fatto le spese! Nell’uscire di scena, Luigi non solo ha salutato la famiglia e gli amici, ma ha ringraziato tutto lo staff de L’Eredità: ’mi avete regalato un sogno’. Le parole gentili dell’ormai ex campione hanno raccolto l’applauso di Flavio Insinna, che lo ha definito una persona meravigliosa.

Michele strappa il pass per la Ghigliottina

Al Triello, oltre a Michele c’erano anche Ludovica e Stefano. Le principali domande riguardavano i seguenti argomenti: Anni Fa, Sport, Animali, Dialetti, Spettacolo, Curiosità, Galateo. Le ultime due domande pre-Ghigliottina, invece, riguardavano il mondo degli ’Spaghetti’ e le ’Frasi storiche’. A dare la risposta definitiva è stato Michele, il quale è entrato alla Ghigliottina con 100 mila euro.

L’Eredità brinda a Michele e Flavio Insinna ricorda un evento passato: ’Signore e signori buonanotte’

Questi 100 mila euro di montepremi sono stati dimezzati tre volte, fino a raggiungere la cifra di 12.500 euro. ’Dare, Italia, Tutti, Bacio, Signore e Signori’, con questi cinque indizi Michele si è fiondato con decisione su ’Buonanotte’. In realtà il campione ha ammesso che stava nutrendo dei dubbi sulla sua scelta, poiché nella sua testa gli sono frullate almeno tre opzioni di quella parola.

Fortunatamente, per lui, la parola vincente era proprio ’Buonanotte’. Flavio Insinna ha ricordato una parte della sua vita e, sul filo della nostalgia, ha svelato che una volta, quando i programmi stavano finendo, complice l’illusione di essere felici, le signorine buonasera annunciavano la fine con l’iconica frase: ’Signore e signori, buonanotte’.

"Quanto era bello andare a dormire tranquilli quando le nostre straordinarie annunciatrici dicevano Signore e signori, buonanotte" (Flavio Insinna)

La felicità si è manifestata sul viso di Michele, che ha colto con il sorriso la notizia della sua vittoria! Riuscirà a fare il bis? Intanto è stato recentemente rivelato che sabato sera, 2 aprile, farà ritorno uno dei super campioni de L’Eredità!


ARGOMENTI: L’eredità