keyboard_arrow_up

L’Eredità, il professore Andrea Cerelli: ’Scelto per par condicio’

Pubblicato il 21 Dicembre 2021 alle 14:50

Il nuovo professore Andrea Cerelli rivela di avere un nome americano, di essere stato un atleta e di essere arrivano a L’Eredità grazie a Francesco Facchinetti!

L’Eredità, il professore Andrea Cerelli: ’Scelto per par condicio’

Il 29enne Andrea Cerelli è il nuovo ’acquisto’ de L’Eredità. Il ragazzo ha fatto il suo ingresso ufficiale domenica 12 dicembre 2021, guidato dall’uscente Ginevra Pisani. Per quest’ultima, dopo diversi anni nel game show di Rai 1, è giunto il momento di solcare nuovi orizzonti e mettersi alla prova in altri ruoli.

Ed è così che, dopo 4.700 puntate e un successo ventennale, L’Eredità ha colto la palla al balzo per introdurre una novità: un professore maschio! Intervistato al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, la new entry non solo ha svelato qualche dettaglio extra di se stesso ma ha anche svelato il motivo per cui è stato selezionato a far parte del cast.

Dalle passerelle americane a L’Eredità: Andrea Cerelli ha gareggiato a livello nazionale

Dal 13 dicembre 2021 - giorno in cui ha debuttato ufficialmente come professore de L’Eredità - Andrea Cerelli ha occupato il posto di Ginevra Pisani, affiancando Samira Lui. Un fisico da atleta, il professore è alto 1.90, è venuto fuori che Andrea in passato ha gareggiato a livello nazionale nei 400 ostacoli. Grazie alla sua altezza riusciva ad ottenere una certa cadenza e ritmica. Terminate le superiori, il 29enne si è iscritto a Scienze motorie per poi intraprendere la via della moda.

È stato così che Andrea Cerelli ha iniziato a oltrepassare i confini sfilando sia a Parigi che a New York. Negli Stati Uniti d’America, il professore de L’Eredità ha collaborato con i grandi marchi, sviluppando anche la passione per gli accessori e i gioielli, arrivando a realizzare qualcosa per i suoi amici.

C’è Francesco Facchinetti dietro all’arrivo di Andrea a L’Eredità

Attraverso l’intervista si è scoperto che Cerelli ha un nome d’arte americano: Andy Walters! Un giorno, grazie a Francesco Facchinetti che stava cercando alcuni soggetti da proporre alle produzioni, si è presentato al casting de L’Eredità.

A proposito del game show condotto da Flavio Insinna, il professore Andrea ha detto la sua a proposito della scelta di aprire le porte ad un maschio. Ebbene, Cerelli ha risposto che questa scelta è avvenuta per par condicio e per eliminare ogni differenza. Al momento Andrea e Samira risultano graditi al pubblico spettatore, sui social non vi sono lamentele.


ARGOMENTI: L’eredità