keyboard_arrow_up

L’Eredità, Clara vede ’rosso’ e sbaglia il ’libro’: ’Samira eri di legno’

Pubblicato il 7 Aprile 2022 alle 21:14

Un’altra puntata de L’Eredità ha regalato svago ai telespettatori, alla Ghigliottina torna la giovanissima campionessa Clara

L’Eredità, Clara vede ’rosso’ e sbaglia il ’libro’: ’Samira eri di legno’

Largo ai giovani a L’Eredità che, nella puntata del 7 aprile, ha riaccolto la giovane campionessa di nome Clara. Esattamente come l’indimenticabile Alessio Zannetti, anche questa ragazza va ancora a scuola ed entro qualche mese si dovrà diplomare. Samira, che la sera prima si è dovuta assentare nel corso della trasmissione, questa volta è stata presente per tutto il tempo.

Durante la Ghigliottina, Flavio Insinna ha voluto fare dell’ironia a tal proposito, dicendo alla professoressa che nella sfida precedente era di legno (riferendosi alla sagoma cartonata che l’aveva sostituita). Ma come è andata a finire questa puntata? Ci sono state vittorie? Il conduttore romano ha avuto modo di tirare in ballo persino la Costituzione!

L’Eredità, Claudia ad un passo dall’eliminazione

La prima sessione dei giochi de L’Eredità, è volata tutto d’un fiato. Tra i momenti più avvincenti non è mancato il confronto a tempo tra la campionessa Claudia e la nuova arrivata di nome Alessandra. Entrambe le concorrenti si sono alternate momenti di vantaggio a momenti di svantaggio, ma in ogni gara c’è solo un vincitore e questa volta ce l’ha fatta proprio Claudia. Oltre a quest’ultima, al Triello vi hanno partecipato anche Clara e la new entry Andrea.

L’Eredità, Flavio Insinna tira in ballo la Costituzione

Al Triello le prime otto domande riguardavano la storia, la curiosità, il cinema, le lingue straniere, la musica, la religione e la scienza. Le ultime due, invece, avevano per tema sia le gite in gondola che il potere legislativo. Proprio durante una domanda sui politici, Flavio Insinna ha tirato in ballo la Costituzione italiana dicendo che è la più bella al mondo e che bisogna tenersela stretta.

L’Eredità, la giovanissima Clara campionessa bis ma sbaglia il ’libro’

La giovane Clara è riuscita a riacciuffare l’occasione di prendere parte alla Ghigliottina e lo ha fatto partendo dal montepremi di 210 mila euro. Questa cifra, dopo tre riduzioni, è stata portata a 26.250 euro. ’Cuoio, Bordo, Conti, Sogni, Mattone’ queste cinque definizioni non sono riuscite a condurre Clara verso la giusta ispirazione.

La ragazza, poco prima di rivelare che cosa avesse scritto, ha detto che stava ancora pensando ad un’altra parola e che soltanto all’ultimo momento ha deciso di propendere per ’Rosso’. Un termine che poco c’entrava con i cinque indizi della Ghigliottina, visto che la parola appropriata era ’Libro’. Riuscirà a mettere a segno la sua prima vittoria?


ARGOMENTI: L’eredità