keyboard_arrow_up

L’eredità, Alessio non fa ’scopa’ per colpa della ’mano’: sfumato un montepremi da en plein

Pubblicato il 11 Marzo 2022 alle 21:19

Alessio non getta la spugna e torna alla Ghigliottina conservando l’intero montepremi

L’eredità, Alessio non fa ’scopa’ per colpa della ’mano’: sfumato un montepremi da en plein

Archiviato il bel trionfo ottenuto da Aicha nella giornata precedente, ecco che un nuovo appuntamento de L’eredità ha tenuto compagnia milioni di appassionati. La puntata di venerdì 11 marzo 2022 ha visto il ritorno di Alessio alla Ghigliottina, ma prima di tutto il campione del momento ha dovuto fare un percorso irto di ostacoli, tra domande difficili e preparatissimi avversari. A ogni modo, la sua riconferma all’interno del game show lo porta sempre più vicino alla speranza di agguantare il record di presenze detenuto attualmente da Massimo Cannoletta.

L’eredità, Triello con Aicha, Alessio e la nuova arrivata Eva

A superare le prime sessioni di sfide sono stati Alessio, Aicha e la new entry di nome Eva. Le domande del Triello ruotavano attorno al mondo dello sport, della musica, della letteratura, degli animali, della cucina, della geografia e della curiosità. Gli ultimi due ostacoli finali, invece, avevano per tema sia le equivalenze linguistiche che le traduzioni di fantasia. A dare l’ultima e decisiva risposta è stato Alessio, il quale si è guadagnato le chiavi di accesso alla Ghigliottina.

L’eredità, Ghigliottina da en plein per Alessio

Con la bellezza di 210 mila euro, il giovane Alessio si è preparato a disputare un’altra Ghigliottina, con la speranza di incrementare il suo portafoglio di vincite. Prima di partire, Flavio Insinna ha voluto rammentare agli spettatori di Rai 1 che in serata sarebbe andato in onda un nuovo appuntamento de Il cantante mascherato, a cui lui partecipa come giudice. ’Ballo, Passare, Nuova, Batti, 1 punto’, Alessio è riuscito a conservare l’intero montepremi facendo l’en plein!

L’eredità, Alessio potrebbe superare il record di presenze di Massimo Cannoletta

Poco prima del suono del ’gong’, il campione de L’eredità ha mostrato qualche perplessità. Dopodiché si è lanciato a scrivere la possibile parola vincente: ’Mano’. Purtroppo la parola giusta non era ’Mano’ bensì ’Scopa’. Nel famoso gioco di carte, la ’Scopa’ vale 1 punto; il Battiscopa; il Ballo della Scopa; il proverbio ’La scopa nuova spazza bene solo tre giorni’; passare la scopa. Un gran peccato per Alessio, che tornerà a giocare nella puntata del 12 marzo. Riuscirà a raggiungere e superare l’attuale record di presenze che è ancora detenuto da Massimo Cannoletta (51 presenze)?


ARGOMENTI: L’eredità