keyboard_arrow_up

Il pranzo è servito, lamentele al gioco telefonico: ’trovatene uno più facile, che cavoli’

Pubblicato il 14 Luglio 2021 alle 16:30

Colpi di scena a non finire nella puntata di mercoledì 14 luglio: la redazione sgridata al gioco telefonico!

Il pranzo è servito, lamentele al gioco telefonico: ’trovatene uno più facile, che cavoli’

Puntata speciale questa de Il pranzo è servito del 14 luglio 2021. Anziché partire subito con le consuete sfide, Flavio Insinna e Ginevra Pisani hanno riproposto il quesito telefonico, ma questa volta accanto a loro era presente il notaio Rossella. Il conduttore ha voluto specificare che dopo si sarebbe tenuta la puntata classica con un altro gioco telefonico. A darsi battaglia sono stati Francesco Maria da Perugia e la new entry Francesca da Grosseto. All’interno della trasmissione non sono mancate risate e tantissimo divertimento. Una signora, durante il gioco telefonico, ha sgridato la redazione!

Il pranzo è servito parte con una novità

Mercoledì 14 luglio Il pranzo è servito è partito subito con qualcosa di nuovo, che ha attirato l’attenzione degli spettatori lasciandoli un pochino confusi. Accanto a Flavio Insinna e Ginevra Pisani era presente anche il notaio Rossella. Proprio quest’ultima ha lanciato il nuovo quesito del gioco telefonico, che consente al pubblico spettatori di poter partecipare e vincere dei buoni spesa offerti da Eurospin. ’Sono unica, ma non la sola’, questo era il nuovo dilemma da chiarire. A chiamare sono stati in cinque ed è subito venuto fuori che la risposta vincente era la Torre di Pisa. Per questo primo quesito sono stati vinti 500 euro in buoni spesa Eurospin. Dopodiché è cominciata la vera e propria sfida de Il pranzo è servito.

Francesco sfida Francesca a Il pranzo è servito

A sfidare il campione Francesco è stata Francesca da Grosseto. Insegnante di inglese e consulente, la new entry di Reazione a Catena ce l’ha messa tutta pur di riuscire a imporsi all’interno del game show. ’È una sfida di Franceschi’ ha esclamato ironico Flavio Insinna notando come i due sfidanti avessero lo stesso nome.

La prima sfida consisteva nel valutare ad occhio quanto potesse aver speso Insinna nel fare la spesa. All’interno del carrello vi era di tutto: frutta, tè, mozzarella, eccetera. Entrambi gli sfidanti hanno scritto ’19 euro’, lasciando il conduttore sorpreso. ’Ma siamo al gioco delle coppie?’ ha esclamato Insinna. Alla fine della trasmissione a proclamarsi campione è stato Francesco il quale ha intascato 750 euro di buoni spesa Eurospin. Francesca, invece, si è dovuta accontentare del ricordino del game show.

Il pranzo è servito: signora telefona al programma e si lamenta

Il nuovo gioco telefonico non era un quesito, purtroppo. Questa volta si è tornati a proporre il testacoda musicale. La prima a telefonare è stata Rossella da Roma, ma la signora ha sbagliato a dare la risposta corretta, tuffandosi su ’Coca Cola’ di Vasco Rossi. La seconda chiamata è arrivata da Angela di Bari ma anche la sua risposta è risultata errata: ’Niente paura’ di Ligabue.

Nella terza ed ultima chiamata le risate non sono mancate con la simpatica Silvana da Galatina (Lecce). La signora stava per proporre ’Musica Leggerissima’, ma Insinna ha ribadito che era una canzone famosissima di qualche anno fa (anni ’90). Silvana, dopo aver elogiato il conduttore e Ginevra, ha avuto qualcosa da ridire in merito al gioco telefonico: ’Però trovate un gioco più facile, che cavoli’. Flavio Insinna è scoppiato a ridere ed ha invitato (in tono scherzoso) la signora a fare ricorso al notaio del programma. Per poter partecipare al gioco basta prenotarsi al numero 06.45789090.


ARGOMENTI: Il pranzo è servito