keyboard_arrow_up

Eurovision Song Contest 2022 si farà a Torino: i dettagli

Pubblicato il 8 Ottobre 2021 alle 15:51

Tra le città candidate come location dell’Eurovision Song Contest 2022 è stata scelta Torino: la manifestazione musicale occuperà la cittadina piemontese per 9 settimane.

Eurovision Song Contest 2022 si farà a Torino: i dettagli

L’Eurovision Song Contest 2022 si svolgerà a Torino. La conferma è arrivata dai canali social della manifestazione canora e da quelli della Rai. Diamo uno sguardo alle date e all’organizzazione.

Eurovision Song Contest 2022: Torino vince la sfida

Quando i Maneskin hanno vinto l’Eurovision Song Contest 2021, riportando la manifestazione musicale in Italia, la Rai ha chiesto alle varie città nostrane di autocandidarsi per ospitare l’evento.

In massa hanno risposto all’appello e, finalmente, conosciamo la località che ha ’vinto’ la gara: Torino. I canali social di Viale Mazzini e quelli dell’Eurovision hanno comunicato che l’edizione 2022 si svolgerà presso il PalaOlimpico della città piemontese.

Nelle giornate del 10 e del 12 maggio ci saranno le semifinali, mentre il 14 maggio 2022 si svolgerà la serata conclusiva. Mancando ancora qualche mese all’Eurovision, non sono state ancora diffuse informazioni sui biglietti e sugli altri eventi che allieteranno la manifestazione.

Eurovision Song Contest 2022 a Torino: i dettagli

L’Eurovision Song Contest si è svolto per la prima volta in Italia nel lontano 1965, quando toccò a Napoli fare da sfondo alle esibizioni degli artisti. Ben 26 anni dopo, precisamente nel 1991, è stata la volta di Roma. Adesso, dopo 31 lunghi anni, toccherà a Torino portare in alto la bandiera italiana.

«E’ un grande onore e un grande risultato per la nostra città e il nostro Paese. Siamo lieti di rappresentare l’Italia di fronte a un pubblico così vasto e ci stiamo già preparando ad accogliere ospiti da tutta Europa. Come sempre, saremo pronti», ha dichiarato la sindaca uscente di Torino, Chiara Appendino.

Il Supervisore Esecutivo dell’Eurovision Song Contest, Martin Österdahl, ha dichiarato: «Come abbiamo visto durante le Olimpiadi invernali del 2006, il PalaOlimpico supera tutti i requisiti necessari per mettere in scena un evento globale di questa portata e siamo rimasti molto colpiti dall’entusiasmo e dall’impegno della Città di Torino che accoglierà migliaia di appassionati il prossimo maggio. Questo sarà il primo Eurovision Song Contest che si terrà in Italia dopo 30 anni e, insieme alla nostra emittente ospitante Rai, siamo determinati a renderlo speciale».

Pertanto, la macchina organizzativa dell’Eurovision Song Contest 2022 è già all’opera, per portare in scena una delle manifestazioni musicali più importanti al mondo.