keyboard_arrow_up

Don Matteo 13, arriva don Massimo e Terence Hill svela il motivo del suo addio

Pubblicato il 27 Giugno 2021 alle 13:00

Finisce un’era durata vent’anni, ma un’altra era con Raoul Bova e don Massimo è pronta ad incominciare tra nuovi gialli ed emozionanti avventure.

Don Matteo 13, arriva don Massimo e Terence Hill svela il motivo del suo addio

Nella giornata di domenica 27 giugno, la Lux Vide ha diramato una sorta di annuncio ufficiale contente la ’grande sorpresa’ riguardante Don Matteo 13. Questa fiction tornerà in televisione nel prossimo 2022 e ci saranno tantissime novità che terranno i fan incollati allo schermo. Tempo fa era stata diffusa la voce riguardante l’addio di Terence Hill, in seguito però, tale voce era stata smentita. A fare definitivamente e ufficialmente chiarezza su questa circostanza ci ha pensato lo storico interprete di don Matteo attraverso un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

Addio don Matteo, arriva don Massimo

Dopo aver prestato il volto a don Matteo per oltre 250 puntate, Terence Hill ha deciso di appendere le scarpe al chiodo e di uscire di scena. Don Matteo 13 sarà caratterizzata dall’ingresso di un nuovo prete francescano chiamato don Massimo e che raccoglierà l’eredità dell’uscente parroco. Così come rilanciato tempo fa, a sostituire definitivamente Terence Hill sarà Raoul Bova, uno degli attori più amati e apprezzati nel Bel Paese.

Ad ogni modo l’uscita di scena di don Matteo sarà graduale dato che l’attuale parroco di Spoleto sarà presente nelle prime quattro puntate della fiction italiana. Stando a quanto si apprende all’interno del comunicato della Lux Vide non è prevista una puntata in cui si assiste all’addio di don Matteo. Il nuovo parroco subentrerà nella quinta puntata e, in seguito, si scoprirà la connessione tra i due preti.

Don Matteo 13, il nuovo prete francescano ha un passato turbolento alle spalle

Terence Hill, in un’intervista al Corriere della Sera, ha svelato che nell’arco delle puntate si apprenderà che il nuovo prete è stato scelto proprio da don Matteo come suo successore, inoltre, in seguito si scoprirà il motivo della sua scomparsa. La tredicesima stagione di Don Matteo, oltre ad essere caratterizzata dall’addio di Terence Hill e dall’arrivo di Raoul Bova, sarà arricchita dal ritorno di Flavio Anceschi che dovrebbe vestire i panni di Colonnello. La fiction andrà in onda su Rai 1 nel 2022 e in totale saranno dieci puntate.

Sempre nella medesima intervista al Corriere della Sera, è intervenuto anche Raoul Bova svelando che il suo Don Massimo ha una storia violenta e travagliata alle spalle. ’Ha sfiorato la morte ed è arrivato ai suoi 40 anni senza mai indossare una tonaca da prete’ ha affermato Raoul Bova. L’incontro con don Matteo, dunque, ha cambiato l’esistenza di don Massimo e lo si vedrà nel corso delle inedite puntate.

Ecco perché Terence Hill ha deciso di dire addio a Don Matteo 13

Ma per quale ragione Terence Hill ha deciso di lasciare la fiction? A fare chiarezza ci ha pensato il celebre attore. A quanto pare Terence aveva voglia di dedicare più spazio alla sua vita privata. Vorrebbe fare un lungo viaggio con la sua amata famiglia e recarsi in America: ’Sono orgoglioso della scelta che è stata fatta per il mio successore’. Finisce così un’era, ma un’altra è pronta ad iniziare e a regalare emozioni.


ARGOMENTI: Don Matteo