keyboard_arrow_up

Chicago Fire 8, trama 8^ puntata 8 settembre: un terribile lutto

Pubblicato il 7 Settembre 2021 alle 19:00

Sylvie Brett dovrà affrontare un terribile lutto.

Chicago Fire 8, trama 8^ puntata 8 settembre: un terribile lutto

Chicago Fire 8 torna domani 8 settembre con una nuova appassionante puntata composta da due episodi intitolati rispettivamente Ti copro io e Manteniamo la calma. La trama relativa a questa puntata, rivela che Sylvie Brett dovrà affrontare il terribile lutto di sua madre biologica Julie, la quale morirà dopo aver messo al mondo una bambina.

Nel frattempo, Kelly Severide cercherà di scoprire cosa sia successo a Brad Whittier che verrà ritrovato morto nella vasca da bagno di un motel nel corso di un’operazione per spegnere un incendio. Come se non bastasse, il vigile dovrà affrontare una protesta alla Caserma 51. Infine, Stella Kidd porterà avanti il suo programma per le giovani studentesse.

Chicago Fire 8, trama 8 settembre: Sylvie Brett affronta la morte di sua madre Julie

La trama Chicago Fire 8 inerenti la puntata in onda domani sera, rivela che nel corso del primo episodio intitolato Ti Copro io, i vigili della Caserma 51 verranno chiamati ad intervenire per un incendio scoppiato in un motel. Durante le operazioni di spegnimento del rogo, Kelly Severide troverà il corpo senza vita di Brad Whittier nella vasca da bagno e capirà che era già morto prima dello scoppio dell’incendio. Per tale motivo, il vigile, si alleerà con l’OFI per scoprire chi lo abbia ucciso.

Nel frattempo, Sylvie Brett approfondirà sempre più il rapporto con la madre naturale Julie che ad un certo punto, verrà portata d’urgenza al Chicago Med per dare alla luce la sua bambina. La donna, purtroppo, a causa del distacco della placenta, svilupperà una preeclampsia che la condurrà alla morte in poche ore. La Brett, dunque, si ritroverà ad affrontare un lutto inaspettato e come se non bastasse, dovrà fare fronte alla richiesta di Scott di prendersi cura della piccola Amelia.

Chicago Fire 8, spoiler 8 settembre: Kelly Severide alle prese con una protesta alla Caserma 51

Kelly Severide, nel corso del secondo episodio di Chicago Fire 8 dal titolo Manteniamo La Calma, dovrà fare fronte ad una protesta di alcuni manifestanti che si recheranno alla Caserma 51 per chiedere la riapertura di una caserma che è stata chiusa e la situazione si farà via via più incandescente. Nel frattempo, Cruz sarà pronto a convolare a nozze con Chloe, ma le cose non andranno come aveva previsto.

Infine, Stella Kidd continuerà a portare avanti il suo progetto per convincere le studentesse ad intraprendere il percorso per diventare vigilesse del fuoco insieme all’agente Wendy Seager. Le due, nonostante l’obiettivo comune, vivranno diverse tensioni. Leggi anche: Chicago Fire 8, trama ultima puntata 9 settembre: Emily Foster va via


ARGOMENTI: Chicago Fire