keyboard_arrow_up

Cannavacciuolo lascia Masterchef? Le sue parole

Pubblicato il 30 Marzo 2022 alle 17:25

Il famoso chef partenopeo ha parlato del suo futuro a Masterchef nel corso della conferenza stampa per la presentazione di Cucine da incubo.

Cannavacciuolo lascia Masterchef? Le sue parole

Il famoso chef Antonino Cannavacciuolo lascia Masterchef? Questa è la domanda che si stanno facendo moltissime persone da quando è circolata la voce di un suo addio al programma. A dare una risposta definitiva su questa indiscrezione, ci ha pensato lo stesso chef nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma Cucine da Incubo.

Antonino Cannavacciuolo e le sue parole sull’addio a Masterchef

Lo chef Antonino Cannavacciuolo ha presenziato alla conferenza stampa di presentazione di Cucine da Incubo, ma la prima domanda che gli è stata rivolta non era inerente a questo programma bensì ad un altro. Un giornalista, infatti, gli ha chiesto se fosse vero che lascerà Masterchef. Lo chef nel rispondere a questa domanda ha detto di aver letto anche lui questa notizia, ma che hanno capito tutti malissimo e che si tratta di una notizia «scema».

Cannavacciuolo ha proseguito dicendo di non aver mai detto una cosa del genere e che anzi ha firmato un contratto di due anni. Lo chef partenopeo, dunque, non solo non lascia il suo ruolo di giudice nel programma, ma addirittura raddoppia restando al suo posto per altre due stagioni. Masterchef, però, non è l’unico programma a vederlo protagonista sul piccolo schermo. Dal 3 aprile, infatti, sarà in onda con Cucine da Incubo di cui ha parlato nel corso della conferenza stampa.

Antonino Cannavacciulo: «Non mi mancava in sé il programma, ma l’aiuto umano»

Antonino Cannavacciuolo ha parlato di Cucine da incubo e ha detto che l’aiuto che dà ai ristoratori che lo richiedono è soltanto un mezzo per farli tornare in carreggiata, in quanto non può certamente fare miracoli. Inoltre, ha riferito che se si ha una tradizione di famiglia, si va avanti soltanto se il padre è disposto ad accettare i cambiamenti e a dare spazio ai figli e che coloro che si sono improvvisati ristoratori soltanto perché sapevano cucinare, hanno chiuso.

Lo chef, parlando del programma, ha detto che per esigenze televisive molte cose non si vedono e difatti non è la trasmissione in sé ad essergli mancata quanto l’aiuto umano, in quanto ciò che più gli piace è aiutare coloro che sono in difficoltà a rimettersi in piedi.


ARGOMENTI: MasterChef