keyboard_arrow_up

Vostro onore, Stefano Accorsi: «Continui colpi di scena»

Pubblicato il 27 Febbraio 2022 alle 16:14

Stefano Accorsi sta per tornare in televisione con la fiction Vostro onore, che lo vede vestire i panni del protagonista. Cosa dobbiamo aspettarci da questa nuova avventura?

Vostro onore, Stefano Accorsi: «Continui colpi di scena»

Lunedì 28 febbraio 2022 debutta su Rai1 la fiction Vostro onore. Protagonista è il bravissimo Stefano Accorsi, che veste i panni di un giudice severo e integerrimo. Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo prodotto della televisione di Stato? A svelare qualche piccola anticipazione è proprio l’interprete.

Vostro onore: parla Stefano Accorsi

Vostro onore, la cui prima puntata è fissata per lunedì 28 febbraio 2022 su Rai1, è la fiction che vede il ritorno in tv del bravissimo Stefano Accorsi. Considerato uno degli attori più apprezzati del panorama cinematografico nostrano, in questa nuova avventura televisiva veste i panni del giudice Vittorio Pagani.

Intervistato dal settimanale Tele Sette, Stefano ha ammesso che per Vostro onore ha fatto un’eccezione, visto che non ama troppo accettare ingaggi per produzioni seriali. Cosa l’ha convinto ad accettare? Il suo personaggio è un giudice integerrimo, che sta affrontando un periodo delicato, dovuto alla tragica scomparsa della moglie.

Le cose si fanno ancora più difficili quando suo figlio investe e uccide una persona senza prestare soccorso. Il ragazzo non ha fatto fuori una persona qualunque, ma il parente di un boss che Pagani, anni prima, ha fatto arrestare. Vostro onore è ricca di colpi di scena, motivo per cui Accorsi ha deciso di buttarsi in questa nuova avventura televisiva.

«Il fatto che la serie sia costruita su continui colpi di scena. Mi ha anche molto colpito perché non è un legal drama, ma un crime che si gioca tra la vita e la morte di un figlio», ha dichiarato Stefano.

Una fiction ricca di colpi di scena

Fin dalla prima puntata di Vostro onore, i telespettatori si ritroveranno a porsi una domanda: fino a che punto è disposto a rischiare Vittorio Pagani per proteggere suo figlio? Il giudice, da un punto di vista lavorativo, è molto rispettato e stimato, mentre dal punto di vista privato è tutto diverso.

«Denunciando il figlio Pagani lo condannerebbe a morte certa e sceglie di mentire dicendo che l’auto gli era stata rubata. Si tratta dell’inizio di una spirale di menzogne», ha dichiarato Accorsi. Vostro onore è il remake di una serie tv statunitense, Your Honor, nata a sua volta dal riadattamento dell’originale Kvodo israeliana.

Nonostante tutto, le tre produzioni potrebbero non avere lo stesso filone narrativo. Non a caso, Stefano ha ammesso: «La nostra ha un finale aperto, più simile all’originale israeliano. Ci siamo dati la possibilità di andare avanti».

A questo punto, la domanda sorge spontanea: ci sarà una seconda stagione? Per il momento è troppo presto per dare una risposta, visto che, come sempre, saranno gli ascolti a giocare un ruolo importante. Leggi anche: Doc 2, parla Alice Arcuri: «Tra Cecilia e Andrea la tensione continua»