keyboard_arrow_up

Tommaso Zorzi e Paolo Bonolis: gag su Barbara D’Urso

Pubblicato il 26 Aprile 2021 alle 14:01

Tommaso Zorzi e Paolo Bonolis, nel corso dell’ultima puntata di Avanti un altro pure di sera, hanno portato in scena una gag su Barbara D’Urso.

Tommaso Zorzi e Paolo Bonolis: gag su Barbara D’Urso

Durante l’ultima puntata di Avanti un altro pure di sera, andata in scena domenica 25 aprile 2021, Tommaso Zorzi e Paolo Bonolis hanno sorpreso i telespettatori con una gag decisamente sarcastica su Barbara D’Urso.

Tommaso Zorzi e Paolo Bonolis: gag su Barbara D’Urso

Tommaso Zorzi e Paolo Bonolis hanno unito le loro lingue pungenti per dare vita ad una gag ironica su Barbara D’Urso. Così, nel corso dell’ultima puntata di Avanti un altro pure di sera, l’influencer milanese e il conduttore hanno lasciato di stucco i telespettatori, che non si aspettavano un siparietto del genere.

Zorzi è entrato in scena, chiedendo un favore a Bonolis. Senza troppi giri di parole, ha esclamato:

«Ho trovato le parole per dirtelo. È una cosa delicata che ho da chiederti. Tu sei nell’Olimpo dei conduttori, sei bravo, molto bravo. Però c’è qualcuno che è bravissimo a mio avviso, più di te. Anzi, più brava di te. Il mio sogno sarebbe conoscerla. Barbara D’Urso. Il mio sogno è andare da Barbara D’Urso».

Paolo, di tutta risposta, ha iniziato a camminare attorno al tavolo da gioco, fingendo di riflettere sulla richiesta di Tommaso. Ovviamente, si tratta di una gag studiata a tavolino, ma la replica del conduttore di Avanti un altro pure di sera è a dir poco pungente.

Le frecciatine di Paolo Bonolis alla D’Urso

Bonolis, dopo aver camminato in lungo e in largo per tutto lo studio del suo programma, ha espresso la sua sentenza. Ha tuonato:

«Tu sei politico? No? Quindi andavi bene a scuola. Hai ammazzato qualcuno? Non ancora. E non fai niente tutto il giorno. Aspé, ce l’ho. Ti fidanzi – sei gay, no? – devi imbastire una strada diversa dalla tua. Tu sei gay, ma ti devi mettere con una donna. Ma non una qualunque. Hai presente il cinema degli anni ’40, ’50. Tu devi… la Lollobrigida! Tu vai, citofoni, avvisi i fotografi, circuisci la Lollobrigida, non ti fregà pure te le cose che l’è rimasto solo il portacenere… Poi scendi, le dai un bacio, ti fotografano ed è matematico – alla prima foto – che te chiama la D’Urso».

Le varie frecciatine di Paolo fanno riferimento al modo di fare tv di Carmelita, spesso condannato da colleghi e non. La D’Urso replicherà? Staremo a vedere.


ARGOMENTI: Avanti un altro