keyboard_arrow_up

Tempesta d’amore fuori dal palinsesto il 3 dicembre, al suo posto Ficarra e Picone

Pubblicato il 3 Dicembre 2021 alle 12:50

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, su Rete 4 andrà in onda il documentario intitolato: “Il figlio di Tarzan”.

Tempesta d’amore fuori dal palinsesto il 3 dicembre, al suo posto Ficarra e Picone

Cattive notizie per gli appassionati di Tempesta d’amore, la popolare e seguitissima soap opera tedesca in onda tutti i giorni su Rete 4 a partire dalle ore 19,55. Mediaset, infatti, ha deciso di cancellare la messa in onda della puntata di oggi, venerdì 3 dicembre, per fare posto al film-documentario prodotto da Ficarra e Picone e intitolato «Il figlio di Tarzan».

La decisione di Mediaset, se da un lato scontenterà i fan di Tempesta d’amore, che sui social stanno già manifestando il loro disappunto per la scelta di penalizzare la soap opera incentrata sulle peripezie del Fürstenhof, dall’altro punterà l’attenzione su una tematica molto importante dal momento che il 3 dicembre ricorre la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità in occasione della quale su Rete 4, alle ore 19.30, andrà in onda il documentario in prima visione assoluta prodotto da Ficarra e Picone “Il figlio di Tarzan”.

“Il figlio di Tarzan”, Ficarra e Picone portano in scena il delicato tema della disabilità

“Il figlio di Tarzan” andrà in onda su Rete 4 al posto di Tempesta d’amore e racconterà la storia di Giovanni Cupidi, che fa i conti con la disabilità dall’età di 13 anni. L’uomo, residente in provincia di Palermo, è uno statistico e, grazie alle sue doti comunicative, è anche diventato un famoso blogger, oltre ad aiutare le persone con disabilità.

Mediaset, dunque, sceglie la chiave dell’intelligente e brillante ironia di Ficarra e Picone per sensibilizzare il pubblico su un tematica così delicata ed attuale come la disabilità. Tempesta d’amore tornerà, quindi, in onda domani, sabato 4 dicembre, alle ore 19,55 per una nuova appassionante puntata.


ARGOMENTI: Tempesta d’amore