keyboard_arrow_up

Svegliati amore mio, trama 3^ e ultima puntata 7 marzo: Sergio agli arresti domiciliari

Pubblicato il 6 Aprile 2021 alle 17:00

Il commissario di polizia sarà convinto che Sergio abbia a che fare con la morte di Mimmo.

Svegliati amore mio, trama 3^ e ultima puntata 7 marzo: Sergio agli arresti domiciliari

Ultimo appuntamento con la fiction Svegliati amore mio che narra la lotta di una madre contro i proprietari di un’acciaieria che non adempiono ai loro doveri facendo ammalare tutti. La trama dell’ultima puntata in onda domani 7 aprile, rivelano che il commissario di Polizia sarà convinto che Sergio abbia a che fare con la morte di Mimmo e così disporrà gli arresti domiciliari per Santoro.

Nel frattempo, Nanà convincerà le madri ad aiutare il giornalista Stefano, il quale pubblicherà a breve un reportage contro l’acciaieria. Tagliabue, ovviamente reagirà alle accuse ed annuncerà un aumento delle produzione. Infine, Nanà organizzerà una manifestazione contro l’acciaieria.

Svegliati amore mio, trama 7 aprile: Nanà convince le madri ad aiutare Stefano

La trama Svegliati amore mio relativa alla puntata in onda domani 7 aprile, rivelano che il commissario di Polizia, sarà assolutamente certo del fatto che Sergio sia in qualche modo implicato nell’incidente che costata la vita a Mimmo. Nel frattempo, Sara, in ospedale avrà la febbre alta, ma ad aggravarsi improvvisamente sarà un’altra persona.

Intanto, Nanà andrà a parlare nuovamente con le mamme dei bambini che si sono ammalati nell’ultimo periodo e riuscirà a convincerle ad aiutare il giornalista Stefano, il quale dopo aver raccolto tutto il materiale necessario, sarà pronto a pubblicare un clamoroso reportage contro l’acciaieria.

Svegliati amore mio, spoiler 7 aprile: Sergio agli arresti domiciliari, Nanà organizza una protesta

Il reportage di Stefano colpirà nel profondo i proprietari dell’acciaieria che ovviamente non gradiranno il suo lavoro, in particolar modo Tagliabue. Quest’ultimo, non solo respingerà tutte le accuse, ma annuncerà persino un aumento della produzione. Più tardi, Sergio finirà agli arresti domiciliari visto che il commissario proprio non vorrà saperne di indagare più a fondo sulla morte di Mimmo convinto che il responsabile sia proprio Santoro.

In tutto ciò, Nanà nonostante la delicata situazione di suo marito e le minacce che continua a ricevere, riuscirà ad organizzare un’importante manifestazione per portare alla luce le gravissime inadempienze della gestione dell’acciaieria. La donna riuscirà a vincere la sua battaglia contro i potenti della città che in nome del profitto fanno ammalare così tanti bambini? Non ci resta che sintonizzarci su Canale 5 e goderci quest’ultima puntata di Svegliati amore mio per scoprire come finirà la battaglia di Nanà.