keyboard_arrow_up

Schumacher: in arrivo un docufilm sulla sua vita

Pubblicato il 31 Luglio 2021 alle 14:28

La storia di Schumacher verrà raccontata in un docufilm che sarà disponibile su Netflix: quando esce? Vediamo chi interpreta la leggenda della Formula 1.

Schumacher: in arrivo un docufilm sulla sua vita

Schumacher verrà celebrato in un docufilm che racconterà non solo la sua splendida carriera, ma anche la vita privata. Quest’ultima è sempre stata avvolta da una grande protezione, la stessa che la moglie Corinna ha portato avanti dopo il terribile incidente del 2013.

Schumacher: in arrivo un docufilm sulla sua vita

Si intitola Schumacher ed è il docufilm dedicato alla leggenda della Formula 1 che uscirà su Netflix il prossimo 15 settembre. Diretta dalla regista Vanessa Nöcker, la pellicola intende mostrare non solo la carriera del pilota, ma anche la sua vita privata.

Michael, dal lontano 29 dicembre 2013, vive paralizzato a causa di un brutto incidente avvenuto sulle piste da sci. All’epoca, quella che sembrava una banale caduta, si rivelò causa di un trauma cerebrale che, ancora oggi, lo costringe a letto.

Non si hanno molte informazioni sulle sue reali condizioni di salute perché la moglie Corinna ha deciso di mantenere il massimo riserbo sull’argomento. Nonostante tutto, il docufilm potrebbe svelare qualche dettaglio in più anche su questo ’campo’.

La regista Vanessa Nöcker, infatti, si è avvalsa dell’aiuto della famiglia Schumacher, che le ha fornito tutte le informazioni di cui aveva bisogno.

Schumacher: i dettagli sul docufilm sulla sua vita

Il docufilm su Schumacher vuole celebrare la straordinaria carriera sportiva del pilota di Formula1, ma anche la sua vita privata verrà narrata fin nei minimi dettagli. La locandina ufficiale della pellicola immortala la Ferrari F1-2000, la monoposto con cui Michael vinse il primo Mondiale.

Stando alle prime indiscrezioni, il documentario racconterà l’esistenza del campione prima e dopo l’incidente del 2013. Ci saranno racconti e testimonianze della famiglia. compresi i figli Gina e Mick, e dello staff.

Non solo, le gesta di Schumacher saranno narrate anche dall’amico Jean Todt, ex direttore sportivo della Ferrari, da Bernie Ecclestone, da Sebastian Vettel e da tanti altri piloti che con lui hanno condiviso gioie e dolori.

Stando a quanto dichiarato dalla regista del docufilm, l’obiettivo di questo lavoro è mostrare i due mondi di Schumacher, la famiglia e lo sport, raccontando la sua vita a tutto tondo. Strano ma vero, a voler raccontare i dettagli più intimi è stata proprio la moglie Corinna.