keyboard_arrow_up

Sanremo 2021: Amadeus svela alcuni retroscena

Pubblicato il 28 Febbraio 2021 alle 13:20

A soli due giorni dall’inizio della nuova edizione del Festival di Sanremo, il conduttore Amadeus svela alcuni restroscena su alcune decisioni che sono state prese.

Sanremo 2021: Amadeus svela alcuni retroscena

La Settantaduesima edizione del Festival di Sanremo prenderà il via tra soli due giorni e quindi l’attesa degli italiani sta crescendo sempre di più. L’edizione di quest’anno si è dimostrata particolarmente complessa fin dall’inizio a causa dei problemi legati alla pandemia di Covid-19. A condurre le cinque serata del Festival della Canzone Italiana sarà anche quest’anno Amadeus che, in un’intervista rilasciata ai microfoni di RadioTube, ha raccontato alcuni retroscena molto interessanti.

I retroscena su Sanremo svelati da Amadeus

Nel corso di un’intervista rilasciata a RadioTube, il conduttore Amadeus ha svelato alcuni retroscena sul Sanremo 2021 che sta per iniziare. Da martedì 2 marzo a sabato 6 marzo gli italiani potranno godere dello spettacolo della grande musica italiana nonostante le grandi ansie legate al problema sanitario della pandemia che sta ancora investendo il nostro Paese.

Amadeus ha iniziato a lavorare al nuovo Festival di Sanremo a maggio dello scorso anno, il conduttore era molto ottimista in quanto pensava che la situazione Coronavirus sarebbe migliorata. In realtà le cose non sono affatto andate in questo modo e per tale motivo ci sono stati grandi problemi. «C’è stato un momento in cui tutto stava precipitando. Mi si sgretolavano tutte le cose, le idee non venivano prese, capivo che c’era una situazione pandemica importante. Non potevo ribellarmi per il gusto di ribellarmi, non mi appartiene», ha spiegato Amadeus.

Le occasioni in cui il conduttore ha affrontato difficoltà sono state numerose. Tra queste quella che ha messo dubbi in Amadeus è stata quella di dover affrontare la nuova edizione di Sanremo senza il calore del pubblico. «È stato l’unico momento in cui mi sono dovuto fermare ventiquattr’ore a riflettere e non è vero che ho minacciato di andarmene. Quando prendo un impegno vado avanti come un caterpillar», ha spiegato il conduttore a RadioTube.

Amadeus ha voluto informare tutti che non ha mai preso in considerazione l’idea di abbandonare la conduzione del Festival. Questa precisazione è dovuta al fatto che nelle scorse settimane ci sono state molte indiscrezioni secondo cui il conduttore avrebbe voluto abbandonare la kermesse dopo la decisione del CTS di vietare la presenza del pubblico all’Ariston.

Il conduttore ha spiegato ai microfoni di RadioTube che nemmeno nei momenti più complessi e ricchi di tensioni ha pensato di fare un passo indietro. Amadeus non avrebbe mai voluto sospendere Sanremo 2021 per via della sua tenacia e senso del dovere, ma anche perchè gli sponsor hanno sempre continuato a dare fiducia al Festival nonostante quest’anno debba per forza essere diverso rispetto agli anni precedenti.

Amadeus ha spiegato che le aziende riceveranno grandi visibilità grazie allo loro sponsorizzazione. «Malgrado alcune cose che non ci saranno, gli sponsor ancora legati alla serata sono presenti e hanno fatto investimenti importanti», ha concluso il conduttore.


ARGOMENTI: Festival di Sanremo