keyboard_arrow_up

Reazione a catena, i Fraintesi tornano a vincere grazie a ripieno

Pubblicato il 18 Settembre 2021 alle 21:34

Inarrestabili i campioni originari di Avellino che continuano la loro marcia trionfale: ecco quanto hanno vinto il 18 settembre!

Reazione a catena, i Fraintesi tornano a vincere grazie a ripieno

Nuove emozioni a Reazione a catena con la puntata di sabato 18 settembre. Dopo oltre una settimana, continuano a confermarsi campioni i Fraintesi. Questa volta a sfidare gli avellinesi sono stati i Tre del treno, con la coppia Claudia e Luca e Stefano. All’Intesa Vincente, Marco, Michele e Pietro hanno stupito ancora conquistandosi i complimenti del padrone di casa Marco Liorni. Ma la serata ha regalato ulteriori gioie ai tre campioni che hanno festeggiato l’ennesima vittoria!

Reazione a catena, niente da fare per i Tre del treno: i Fraintesi non si placano più

Al termine della prima sessione di giochi, i Tre del Treno hanno raccolto 54 mila euro mentre i campioni di Reazione a Catena 83 mila euro. Siccome i piemontesi erano in svantaggio, hanno avuto modo di giocare con la Zot, ma hanno commesso un grosso sbaglio perdendo 5 secondi di tempo! Anziché mettere la parola Perdere tra Trebisonda e Treno, Luca ha preferito buttarsi su ’Posto’.

Da esattamente undici giornate, l’Intesa Vincente è uno dei cavalli di battaglia dei Fraintesi, perciò per i nuovi arrivati non c’è stato molto da fare se non accontentarsi di sei parole indovinate. Si può affermare che Marco, Michele e Pietro, questa volta si sono superati, riuscendo persino a prendere le parole più complesse e confermando il loro affiatamento.

Alla fine, i campioni di Avellino hanno ottenuto le chiavi d’accesso all’ultima parte del gioco, accedendovi con la strepitosa somma di 133 mila euro. Perfino Marco Liorni è rimasto abbagliato dalla loro intesa definendola ’Spettacolare’.

Reazione a catena, Pietro, Marco e Michele inarrestabili: ennesimo trionfo

All’Ultima Catena, i tre campioni avellinesi hanno provato a contenere i danni, ma le parole erano tutte un pochino difficili da collegare. Alla fine, da 133 mila euro, Pietro, Michele e Marco, sono scesi a 2079 e l’acquisto del terzo elemento ha fugato ogni dubbio. Dopo un velocissimo confronto, gli avellinesi hanno deciso di infilare, tra Interno e Calzone, la parola ’Ripieno’.

Dopo un lungo ed interminabile silenzio-suspense, alla fine Marco Liorni ha applaudito i ragazzi informandoli che Ripieno era proprio la parola vincente! Un altro trionfo che si va ad aggiungere agli oltre 149 mila euro vinti in precedenza. Che campioni!