keyboard_arrow_up

Pio e Amdeo sognano Sanremo: «Magari con Maria De Filippi»

Pubblicato il 28 Aprile 2021 alle 14:39

Pio e Amdeo, duo comico attualmente in televisione con lo show Felicissima Sera, sognano la conduzione del Festival di Sanremo.

Pio e Amdeo sognano Sanremo: «Magari con Maria De Filippi»

Con Felicissima Sera, show in onda su Canale 5, hanno ottenuto un grande successo ed è per questo che Pio e Amedeo sognano Sanremo. I comici, intervistati dal settimanale Chi, hanno confessato che si vedrebbero bene sul palco dell’Ariston in compagnia di Maria De Filippi.

Pio e Amedeo verso Sanremo?

Intervistati dalla rivista di Alfonso Signorini, Pio e Amedeo hanno parlato del successo che hanno ottenuto con Felicissima Sera. Uno show tutto loro, in prima serata e in onda su Canale 5: non avrebbero potuto desiderare altro.

Al termine di questa avventura televisiva - l’ultima puntata andrà in onda venerdì 30 aprile 2021 - Pio e Amedeo potrebbero sbarcare al Festival di Sanremo? E’ ancora presto per parlare della kermesse musicale, ma i due comici non nascondono le loro ambizioni.

«È inutile fare i fighi, è il punto di arrivo per chi fa il nostro mestiere, per chi fa il comico e per chi, come noi, si sta avvicinando a questa nuova chiave di conduzione della prima serata. Quando Sanremo non metterà solo i lustrini ci piacerebbe farlo, magari con Maria De Filippi o Carlo Conti, che sono molto simili: potremmo essere affiancati da un conduttore che ci lasciasse la parte del divertimento, come ha fatto Amadeus con Fiorello», ha dichiarato Pio.

Il duo diventato famoso con Emigratis sogna in grande, ma non si esclude che i responsabili di Sanremo 2022 possano prendere in considerazione la loro autocandidatura.

Un Festival alternativo

Mentre Pio ha parlato di Sanremo mantenendo un po’ i piedi per terra, Amedeo è stato un po’ più fantasioso. Parlando della loro ’vecchia’ partecipazione al Festival, ha dichiarato:

«Quel Sanremo ha fatto vedere che non eravamo solo Emigratis, che forse eravamo stati bravi attori. Con Baglioni venerdì abbiamo fatto la seconda parte di quel momento: la sua foto con le unghie tipo Maneskin vale il prezzo del biglietto».

Il duo comico foggiano ha poi raccontato che, nel 2019, aveva proposto all’allora direttore artistico Claudio Baglioni un «Sanremo rivoluzionario». All’epoca si erano proposti come conduttori, mentre lui avrebbe dovuto fare «l’opinionista in un angolo», che dice «due stron*ate come Gianni Sperti».

Pio e Amedeo verranno accettati a Sanremo 2022? Per scoprirlo dobbiamo attendere ancora un po’, visto che la macchina organizzativa del Festival inizia a scaldare i motori nel mese di giugno.


ARGOMENTI: Festival di Sanremo