keyboard_arrow_up

Piazzapulita, Santoro ospite di Formigli: si rivedono dopo 11 anni

Pubblicato il 30 Marzo 2022 alle 15:04

Michele Santoro sarà ospite di Piazzapulita e rivedrà Corrado Formigli dopo ben 11 anni: i telespettatori non vedono l’ora di assistere alla ’reunion’.

Piazzapulita, Santoro ospite di Formigli: si rivedono dopo 11 anni

Giovedì 31 marzo 2022 Michele Santoro sarà ospite di Piazzapulita. Il giornalista campano rincontrerà uno dei suoi allievi più stimati, ovvero Corrado Formigli, dopo ben undici anni. I due, seppure abbiano avuto sempre un ottimo rapporto, non si incontravano in televisione da tantissimo tempo.

Piazzapulita: Santoro ospite di Formigli dopo 11 anni

Michele Santoro si prepara a sbarcare a Piazzapulita come ospite: giovedì 31 marzo 2022 incontrerà Corrado Formigli dopo ben 11 anni. Come anticipato da TvBlog, il conduttore campano sarà presente in studio per parlare della guerra in Ucraina per volere della Russia e del coinvolgimento dell’Europa.

Nella prima parte della trasmissione ci sarà un confronto con il presentatore, poi si passerà al talk vero e proprio con gli altri ospiti. Anche se Santoro e Formigli hanno sempre avuto un ottimo rapporto, non si incontravano davanti alle telecamere da ben 11 anni.

Michele è stato colui che ha iniziato Corrado al lavoro di giornalista e per diverso tempo hanno collaborato a programmi che hanno avuto un discreto successo. In seguito hanno preso strade diverse, ma quando Santoro ha presentato il suo libro intitolato Nient’altro che la verità, Piazzapulita è stato l’unico salotto che non l’ha visto ospite.

Il giornalista campano sbarcò addirittura a Mediaset e questo suo vagabondare fece drizzare le antenne a molti. Si parlò di qualche vecchio attrito, ma i diretti interessati non badarono al chiacchiericcio.

Michele Santoro e Corrado Formigli: i trascorsi insieme

L’ultima volta che Michele Santoro e Formigli hanno lavorato insieme è stata la stagione televisiva 2010/2011, con il programma Annozero. Corrado vestiva i panni di inviato e mise fine alla sua esperienza con un reportage da Chernobyl, in Ucraina. In quell’occasione raccontò la vita dei figli nati da genitori scampati al disastro nucleare del 1986.

Il giornalista campano e il conduttore di Piazzapulita hanno iniziato a lavorare insieme nel lontano 1994. Michele lo prese nella sua squadra per il format Rai Tempo reale. Quando Santoro passò a Italia 1 con Moby Dick, Corrado lo seguì, per poi tornare con lui nella televisione di Stato. Per Viale Mazzini hanno collaborato a programmi che hanno fatto la storia dei format di informazione e attualità, come Circus, Il raggio verde e Sciuscià.