keyboard_arrow_up

Piacere sono un po’ incinta: trama del film in onda giovedì 3 giugno

Pubblicato il 2 Giugno 2021 alle 17:20

Una commedia esilarante in cui una coppia fa il percorso inverso.

Piacere sono un po’ incinta: trama del film in onda giovedì 3 giugno

Piacere sono un po’ incinta è la proposta di Rai due per la serata di giovedì 3 giugno 2021. La pellicola con protagonisti Jennifer Lopez e Alex O’Loughlin racconta la storia di una coppia in un percorso completamente al contrario, partendo da una gravidanza per poi tornare alla fase del corteggiamento.

Piacere sono un po’ incinta: trama del film in onda il 3 giugno 2021

Piacere sono un po’ incinta è una commedia romantica diretta dal regista Alan Poul che esplora le varie fasi dell’amore, ovvero il corteggiamento, il matrimonio e la famiglia in una prospettiva letteralmente al «rovescio».

Zoe è una donna piena di soddisfazioni, ottimi amici, un buon lavoro ed un ottimo rapporto con sua nonna che l’ha cresciuta. Tuttavia, essendo vicina a quarant’anni di età, realizzerà che il desiderio di trovare il principe azzurro è qualcosa che non potrà diventare realtà a breve.

La donna, a quel punto, deciderà di realizzare il suo sogno di diventare madre ed avere una famiglia anche da sola e così prenderà un appuntamento con il medico per la fecondazione artificiale. Casualmente, alcuni istanti dopo la procedura medica, Zoe, incontrerà Stan, ovvero la persona giusta.

La donna, cercherà di portare avanti il rapporto appena nato con l’uomo nascondendo i primi segni della gravidanza, ma così facendo commetterà così tanti errori che Stan rimarrà molto confuso.

Quando la donna, in preda all’agitazione, rivelerà le reali motivazioni dei suoi comportamenti così imprevedibile, Stan inizierà a pensare al suo insolito futuro e alla fine si dirà che è ormai a bordo.

Mai, prima di questo momento si è visto in amore un corteggiamento in cui una selvaggia notte di sesso coinvolga tre in un solo letto, ovvero, Stan, Zoe ed il cuscino per la gravidanza.

Il vero test, però, arriverà quando tutti e due realizzeranno che non si conoscono per nulla, se non durante le tempeste ormonali ed i preparativi per la nascita e con la scadenza dei nove mesi che incombe, i due inizieranno a riflettere e a frenare gli entusiasmi.

Chiunque può innamorarsi, sposarsi ed avere un bambino, ma procedere al contrario potrebbe essere la prova che effettivamente siano fatti l’uno per l’altra. Leggi anche: Reazione a Catena, dal 7 giugno su Rai 1: Marco Liorni annuncia un gioco nuovo