keyboard_arrow_up

Netflix aumenta il prezzo degli abbonamenti: i dettagli

Pubblicato il 2 Ottobre 2021 alle 15:20

Netflix aumenta ancora una volta i prezzi degli abbonamenti: il rincaro riguarda sia i contratti già attivi che quelli in via di iscrizione.

Netflix aumenta il prezzo degli abbonamenti: i dettagli

Un annuncio che ha lasciato molti abbonati senza parole: Netflix aumenta ancora i prezzi dei suoi pacchetti. Il colosso streaming ha chiarito che il rincaro non riguarda solo chi si appresta a fare una nuova iscrizione, ma anche coloro che hanno già il servizio attivo.

Netflix aumenta il prezzo degli abbonamenti

Una scelta, quella di Netflix, fatta con la volontà di «riflettere i miglioramenti che apportiamo al catalogo di film e show e alla qualità del servizio». Questo è il motivo per cui la famosa piattaforma di contenuti on demand ha deciso di aumentare il prezzo degli abbonamenti.

E’ bene chiarire subito che il rincaro riguarda sia i pacchetti dei ’vecchi’ soci che quelli dei nuovi. E’ escluso, però, l’abbonamento Base che resterà fisso a 7,99 euro. A subire un aumento, quindi, saranno le sottoscrizioni Standard e Premium.

Netflix ha annunciato che il costo per essere abbonati salirà di prezzo a partire da sabato 2 ottobre 2021. L’aumento non riguarda solo l’Italia, ma anche tutti gli altri Paesi che godono del servizio streaming.

Questa variazione, stando a quanto sostiene l’azienda di Los Gatos, è importante per «continuare a dare più opzioni e portare valore agli abbonati».

Netflix: i prezzi in vigore dal 2 ottobre 2021

Pertanto, a partire dal 2 ottobre 2021, sia i nuovi utenti che i vecchi abbonati a Netflix vedranno aumentare di qualche euro il costo del proprio abbonamento. Dal 9 ottobre 2021, coloro che sono già clienti del servizio on demand riceveranno una email che annuncia il rincaro.

Una notifica arriverà anche sull’applicazione, 30 giorni prima dell’aumento su carta di credito. Quanti hanno l’abbonamento Base, come già sottolineato, continueranno a pagare 7,99 euro al mese.

I titolari di contratti Standard e Premium, invece, vedranno rispettivamente un aumento da 11,99 euro a 12,99 euro e da 15,99 euro a 17,99 euro. Per quanti non lo sapessero, il pacchetto Standard consente di vedere Netflix da massimo 2 dispositivi contemporaneamente e in Full HD, mentre il Premium su quattro dispositivi e con qualità 4K.

C’è da dire che questo non è il primo aumento che, negli anni, Netflix ha riservato ai suoi clienti. L’abbonamento Standard, all’inizio, costava 10,99 euro, mentre il Premium 13,99 euro. In Italia, l’ultimo rincaro risale al mese di giugno del 2019.