keyboard_arrow_up

NCIS 18 e Bull 5, anticipazioni 1° ottobre: una terribile esplosione ed un omicidio

Pubblicato il 30 Settembre 2021 alle 19:00

Gli agenti di NCIS dovranno cercare il responsabile di una terribile esplosione mentre Bull dovrà aiutare una donna con problemi psichici che si è macchiata di omicidio.

NCIS 18 e Bull 5, anticipazioni 1° ottobre: una terribile esplosione ed un omicidio

Serata all’insegna del giallo su Rai due domani 1° ottobre con un episodio della diciottesima stagione di NCIS intitolato Spazzati via ed uno della quinta stagione di Bull dal titolo La legge della jungla.

La trama dei due episodi, rivela che la squadra diretta da Leroy Jethro Gibbs dovrà risolvere un caso davvero complesso riguardante un’esplosione che spazzerà via l’intera squadra della REACT ad eccezione di Jessica Knight che li aiuterà a risolvere il caso. L’avvocato, invece, cercherà di aiutare una donna con problemi psichici che ucciderà un uomo nel corso di un funerale.

NCIS 18, trama 1° ottobre: Jessica Knight unica sopravvissuta ad un’esplosione

L’agente della REACT, Jessica Knight porterà a termine un difficile caso di sequestro di persona riuscendo a salvare la vittima. Tuttavia, poco dopo, rimarrà gravemente ferita a causa di un’esplosione mentre i suoi colleghi moriranno tutti. L’agente, come rivelano le anticipazioni NCIS inerenti la puntata in onda domani, seppur ferita e portata subito in ospedale, insisterà molto per affiancare Tim McGee, Ellie Bishop e Nick Torres nelle indagini atte a scoprire chi abbia piazzato la bomba che ha ucciso tutti i suoi colleghi.

I tre agenti della NCIS nonostante siano molto provati dall’assenza di Gibbs, accoglieranno la Knight nella loro squadra e gli daranno il loro supporto quando si farà strada l’ipotesi che a piazzare l’ordigno sia stato uno dei colleghi. Infine, proprio Gibbs si confronterà con la giornalista Marcie Warron e la aiuterà a scoprire la verità sulla sua migliore amica scoprendo di trovarsi di fronte ad un pericoloso serial killer ancora a piede libero.

Bull 5, spoiler 1° ottobre: un difficile caso giudiziario

Bull nel corso dell’episodio in onda domani sera intitolato La legge delle giungla, si ritroverà ad affrontare un difficile caso giudiziario nel momento in cui deciderà di assumere la difesa di Holly Kerrigan. Quest’ultima, come rivelano le anticipazioni, sparerà ed ucciderà il filantropo Roger Navarre durante i funerali di una donna morta suicida. Poco dopo, rivolgerà la pistola contro sé stessa con l’intenzione di togliersi la vita, ma verrà fermata poco prima di premere il grilletto.

A quel punto, dirà a Bull e Benny che intende dichiararsi colpevole e che sarà disposta ad accettare la sua punizione compresa la pena di morte. I due, dopo aver ascoltato la sua storia ed essere venuti a conoscenza del fatto che Navarre ha molestato diverse ragazze adolescenti, decideranno di presentare una dichiarazione di non colpevolezza per infermità mentale.

Otterranno un esperto che testimonierà che Holly soffre con ogni probabilità di una forma di PTSD che l’ha portata a compiere le azioni che ha compiuto durante il funerale. Poi, convocherà alcune vittime di Navarre per testimoniare in favore della donna, ma loro confesseranno di averla aiutata ad uccidere Navarre, ma ciò porterà ad un terribile errore giudiziario. Ada Comway contemplerà un nuovo processo, ma dopo aver parlato con Bull, convocherà una conferenza stampa e dirà che lo stato non porterà avanti un nuovo processo fino a quando Holly non accetterà il trattamento psichiatrico.


ARGOMENTI: N.C.I.S.