keyboard_arrow_up

Mara Venier, novità a Domenica In: ’Ci saranno cambiamenti’

Pubblicato il 8 Agosto 2021 alle 14:37

Mara Venier ha annunciato che la prossima stagione di Domenica In sarà ricca di cambiamenti: cosa stanno preparando la Zia nazionale e il suo staff?

Mara Venier, novità a Domenica In: ’Ci saranno cambiamenti’

La nuova stagione di Domenica In debutterà su Rai1 il prossimo 19 settembre 2021 e i telespettatori non vedono l’ora di tornare a trascorrere alcune ore in compagnia di Mara Venier. La conduttrice ha annunciato che il suo salottino vedrà diversi «cambiamenti».

Mara Venier: novità a Domenica In

A partire da domenica 19 settembre, Domenica In tornerà ad allietare i pomeriggi del giorno di festa degli italiani. La conduttrice, al termine dell’ultima stagione, si era detta stanca e pronta per andare in pensione. Eppure, non ha ancora trovato il coraggio di dire addio ai suoi affezionati telespettatori.

Nel corso del talk show Gli incontri del principe a Viareggio, Mara Venier ha rivelato che Domenica In tornerà in scena con diversi «cambiamenti». Il salottino domenicale di Rai1, infatti, si scontrerà con il programma Scene da un matrimonio condotto da Anna Tatangelo, e non può farsi trovare impreparato.

Pertanto, la Zia Mara ha pensato di sfoderare un volto noto, che sarà ospite fisso della trasmissione. Stiamo parlando di Don Mazzi, che in passato ha già fatto parte del cast. La conduttrice ha dichiarato:

«Ci saranno dei cambiamenti in un format comunque collaudato e di grande qualità. Ho chiesto a don Antonio Mazzi di tornare, ci saranno storie di gente comune, con un vissuto particolare».

Mara Venier, novità a Domenica In: da Don Mazzi alle persone comuni

Domenica In vedrà il ritorno in televisione di Don Mazzi, ma anche le persone comuni saranno protagoniste del salottino di Rai1. La Venier, infatti, ha annunciato che darà molto spazio anche alle storie di coloro che hanno qualcosa da raccontare.

L’intenzione, ovviamente, è quella di proporre ai telespettatori argomenti interessanti su cui discutere. Non solo, Mara vuole anche dare la possibilità di farsi conoscere ad alcuni giovani artisti. Ha dichiarato:

«Vorrei permettere loro di avere una bella ribalta sulla quale presentarsi e mettersi alla prova. Ogni domenica ci saranno quattro giovani talenti di grande livello».

Un po’ sulla scia di quello che un tempo faceva Buona Domenica, anche Mara ha voglia di proporre un po’ di sano intrattenimento musicale con artisti pressoché sconosciuti ma meritevoli.

Per quel che riguarda la pandemia da Covid-19, invece, come verrà affrontata? Domenica In, come avvenuto nelle due passate stagioni, dedicherà uno spazio all’emergenza sanitaria. La speranza, però, è quella di vedere scomparire questo ’dibattito’. La conduttrice ha ammesso:

«La parte iniziale non volevo che riguardasse il Covid, come è stato in queste due ultime edizioni, ma non possiamo ignorare questo tema, anche se spero che lo spazio sia ridotto perché vorrebbe dire che la pandemia non fa più paura».

Mara ha concluso rivelando che condurre Domenica In da sola in studio l’ha «angosciata», tanto che ha «pianto» e voleva addirittura rinunciare all’ingaggio. Poi, i vertici di Viale Mazzini hanno trovato le parole giuste per farla andare avanti. Leggi anche Reazione a catena, Marco Liorni alle Figlie delle Stelle: ’Pagate l’inesperienza’