keyboard_arrow_up

Leonardo, trama 3^ puntata 6 aprile: Da Vinci dipinge l’Ultima cena

Pubblicato il 5 Aprile 2021 alle 17:12

Leonardo riceverà la commissione dell’Ultima cena e successivamente de La Gioconda.

Leonardo, trama 3^ puntata 6 aprile: Da Vinci dipinge l’Ultima cena

Terzo appuntamento con la fiction evento Leonardo in onda domani 6 aprile. Le anticipazioni relative a questa puntata, rivelano che il pittore fiorentino in seguito alla morte di Ludovico, riceverà una nuova commissione, ovvero dipingere l’affresco dell’Ultima cena a Santa Maria delle Grazie, ma farà fatica a gestire il suo tormento interiore.

Tuttavia, riuscirà a portare a termine il lavoro sperimentando una nuova tecnica. Leonardo, poi, tornerà a Firenze e cercherà di ricucire il rapporto con Caterina, ma senza successo. Qui, poi, accetterà di dipingere il ritratto di Lisa Gherardini, ovvero la Gioconda. Infine, si trasferirà ad Imola dove avrà non pochi problemi.

Leonardo, trama 6 aprile: Da Vinci riceve l’incarico di dipingere l’Ultima cena

La trama Leonardo relativa alla puntata in onda domani pomeriggio, rivelano che in seguito alla morte di Ludovico, riceverà una nuova commissione molto importante. Il pittore dovrà dipingere un affresco dell’Ultima cena alla cattedrale di Santa Maria delle Grazie. Tuttavia, farà davvero fatica a gestire il suo tormento interiore.

Leonardo, seguendo i saggi consigli di Padre Luca Pacioli, chiederà aiuto ai suoi amici più cari e riuscirà a portare avanti il lavoro, nonostante le crescenti tensioni in città. Leonardo, poi, dopo aver messo alla prova la sua creatività ed aver sperimentato una nuova tecnica dovrà affrontare una situazione difficile che si aggraverà sempre più con risultati devastanti.

Leonardo, spoiler 6 aprile: Da Vinci dipingerà il ritratto della Monnalisa

Leonardo, dopo aver dipinto l’Ultima cena, tornerà a Firenze dove gli offriranno nuove opportunità, ma non avrà la giusta motivazione per accoglierle fino a quando non gli verrà richiesto di fare un ritratto a Lisa Gherardini che poi diventerà la Gioconda. Il pittore, cercherà anche di ricucire i rapporti con Caterina, ma non ci riuscirà e così si trasferirà ad Imola, dove otterrà l’ammirazione di Cesare Borgia.

Leonardo, verrà messo in guardia da Niccolò Macchiavelli sul fatto che il suo valore potrebbe metterlo in pericolo e così il pittore capirà che non è tutto come sembra e chiederà aiuto. Il lavoro, lo porterà verso zone oscure e perderà la speranza fino a quando un sostegno arriverà da dove meno se lo aspettava.