keyboard_arrow_up

L’Eredità, Massimiliano fuori di ’zucca’: niente ’ristorante’ per lui

Pubblicato il 24 Maggio 2021 alle 21:11

Latita la vittoria a L’Eredità con il campione Massimiliano che incassa un’altra disfatta dopo aver sbagliato ’Ristorante’

L’Eredità, Massimiliano fuori di ’zucca’: niente ’ristorante’ per lui

Non c’è due senza tre, ed ecco allora che anche nella puntata del 24 maggio 2021 de L’Eredità, Massimiliano è ritornato a disputare la Ghigliottina. A darsi battaglia al Triello vi erano anche la campionessa Marta e la new entry Agnese. Purtroppo continua il filone negativo, la vittoria non si fa vedere da diverse settimane!

L’Eredità, ennesimo buco nell’acqua per il campione Massimiliano

Ha rischiato di vedersi interrompere la sua avventura nella trasmissione condotta da Flavio Insinna, Massimiliano. Il campione del momento, difatti, è andato al confronto con la concorrente Agnese, ma grazie alla sua preparazione è riuscito a passare il turno. Non solo Massimiliano, ma anche Marta ha rischiato di uscire di scena senza alcuna vittoria in tasca tuttavia, la donna ha battuto sul tempo Biagio.

Al termine del fatidico Parolone, i tre concorrenti che hanno avuto accesso al Triello sono stati la new entry Giulia e i campioni Massimiliano e Marta. Dopo aver risposto ad una sfilza di domande, alla fine uno solo ha ottenuto il pass per la Ghigliottina.

Massimiliano ha tentato in tutti i modi di mantenere integro il montepremi di partenza, ma questa volta gli è andata piuttosto male. Da 110 mila euro, il campione del momento è scivolato per ben quattro volto portandosi dinanzi alla cifra di 6.875 mila euro in gettoni d’oro.

Le parole sul tavolo, ossia quelle da cercare di accomunare con quella vincente, erano: ’Famiglie, Bordo, Tornare, Cinese e Carrozza’. Trascorsi i sessanta secondi, al suon del ’Gong’, Massimiliano ha affidato sulla cartelletta le sue speranze, legate alla parola ’Zucca’. Il campione ha subito fatto presente di non essere stato granché convinto della sua parola. In un primo momento aveva persino preso in considerazione la mozzarella, ma con le altre non c’entrava niente.

Con cinese pensavo alla sindrome, ma non è una bella parola’ ha affermato ad un certo punto il concorrente che alla fine si è fiondato su ’Zucca’, ma la parola vincente era ’Ristorante’. Tornare al ristorante, delitto al ristorante Cinese (film), il ristorante per Famiglie, il ristornate a Bordo, ristornate in Carrozza. Non resta che ritentare!


ARGOMENTI: L’eredità