keyboard_arrow_up

L’eredità, la new entry Giulia fa cilecca: continua il filone negativo

Pubblicato il 20 Maggio 2021 alle 20:47

Ancora niente vittoria per i campioni de L’Eredità: la nuova arrivata non indovina la Spalla

L’eredità, la new entry Giulia fa cilecca: continua il filone negativo

Nella puntata di giovedì 20 maggio, Flavio Insinna ha accolto nella grande famiglia de L’Eredità una nuova campionessa: Giulia. La ragazza, laureata, sogna di diventare ambasciatrice. Al suo debutto, la nuova arrivata è subito riuscita a guadagnarsi un posto al Triello e poi, successivamente, è approdata alla fase finale del game show di mamma Rai. Nonostante la preparazione di Giulia, non c’è stata alcuna vittoria da celebrare, ma scopriamo quali sono state le parole in gioco di questo avvincente appuntamento.

L’Eredità accoglie la nuova campionessa Giulia

A darsi battaglia al Triello sono stati la new entry Giulia, il campione del giorno precedente Nicola e la conduttrice radiofonica Marta.

Dopo aver risposto ad una variegata sfilza di domande, alla fine ad imporsi su tutti gli altri è stata la giovane Giulia. Quest’ultima ha ottenuto l’accesso alla Ghigliottina partendo da un montepremi di 210 mila euro.

Parola dopo parola, Giulia ha dimezzato solamente una volta aprendosi all’opportunità di poter intascare la bellezza di 105 mila euro in gettoni d’oro. Le parole da cercare di accomunare erano: ’Attore, Canale, Gruppo, Pianoforte e Tocco’.

La new entry fa un buco nell’acqua

Mostrando tutta la sua calma, Giulia ha sfruttato appieno il minuto di tempo prima del fatidico ’Gong’. Una volta terminati i sessanta secondi di riflessione, la new entry si è affidata alla parola ’Maestro’. Giulia ha confessato al conduttore che solamente una parola l’ha ispirata mentre le altre non tanto. ’Tocco da maestro. Questa mi ha fatto scattare l’idea’ ha ammesso la giovane campionessa.

Dopo aver ascoltato le spiegazioni di Giulia, Flavio Insinna ha preso la parola svelando qual era quella giusta: ’Spalla’: ’l’Attore spalla, un Tocco sulla spalla, la spalla di un Canale, il Gruppo spalla e Pianoforte in spalla’. Sfuma così, anche questa volta, la vittoria, ma si torna a confidare sulla prossima sfida de L’Eredità: chi riuscirà ad interrompere questo filone negativo?


ARGOMENTI: L’eredità