keyboard_arrow_up

L’Eredità, il giovane Alessio elimina Lorenzo e va alla Ghigliottina senza ‘tromba’

Pubblicato il 14 Febbraio 2022 alle 21:40

Termina l’avventura di Lorenzo Petrarca a L’Eredità che perde contro il neo diciottenne di nome Alessio: ’Era il suo sogno’

L’Eredità, il giovane Alessio elimina Lorenzo e va alla Ghigliottina senza ‘tromba’

A L’Eredità c’è un nuovo arrivato, che ha debuttato ufficialmente nella puntata di lunedì 14 febbraio 2022: Alessio. Proprio quest’ultimo è riuscito a scalzare Lorenzo, il campione che ha conseguito il record stagionale vincendo la bellezza di 210 mila euro. Nell’uscire di scena, Lorenzo ha ricevuto delle belle parole da parte di Flavio Insinna, che ha anche salutato gli amici del campione uscente. Per quanto riguarda il nuovo arrivato, c’è da dire che si è subito fatto notare per la sua intelligenza e scaltrezza, infatti è finito più volte al confronto a tempo. Alla fine è riuscito ad aggiudicarsi uno dei posti del Triello.

L’Eredità, Flavio Insinna scoppia a ridere al gioco telefonico: ’Sbrigatevi’

Nel game show più longevo di mamma Rai le risate e i siparietti non mancano mai. Uno di questi è avvenuto nel corso del gioco telefonico che coinvolge i telespettatori da casa. Flavio Insinna è scoppiato a ridere quando ha visto come Samira e Andrea spronavano gli utenti a sbrigarsi a rispondere al quesito: ’Sbrigatevi, telefonate...capisco l’empatia’.

Archiviata la prima sessione di giochi, il Triello ha preso il via assieme alla new entry Alessio, il solito campione Enrico e Massimo. Le domande riguardavano la cucina, la scienza, il cinema, la curiosità, gli animali, il galateo e la storia. Le ultimissime due domande riguardavano invece i polli stranieri e botte da orbi. Ad aggiudicarsi le chiavi per accedere alla Ghigliottina è stato Alessio!

A L’Eredità Alessio non suona la tromba per colpa dell’anello

La Ghigliottina di questa sfida valeva ben 15 mila euro in gettoni d’oro in quanto originariamente, vale a dire poco prima del dimezzamento, valeva 120 mila euro. Flavio Insinna ha svelato al pubblico che il sogno del ragazzo, che ha compiuto 18 anni a dicembre, era quello di partecipare al gioco televisivo.

’Aria, Stivale, Stadio, Morricone, Angelica’, il giovane campione si è lasciato convincere dall’Angelica di Orlando Furioso ed ha scritto ’Anello’. A Flavio Insinna è bastato indicare il balletto che i professori Andrea Cerelli e Samira Lui fanno nella sigla d’apertura, per far accendere la lampadina al concorrente il quale ha subito capito che la parola vincente era ’Tromba’. ’Come nel basket, non vinciamo l’anello stasera’ ha esclamato dispiaciuto il conduttore romano nel girare la busta ufficiale e dando nuovamente il benvenuto al giovane campione che ritenterà nella sfida successiva.


ARGOMENTI: L’eredità