keyboard_arrow_up

Il pranzo è servito, per un periodo ha vissuto a Washington: le possibili soluzioni

Pubblicato il 8 Luglio 2021 alle 19:00

Il nuovo quesito de Il pranzo è servito ruota attorno a Washington: Flavio Insinna snocciola ulteriori indizi promettenti

Il pranzo è servito, per un periodo ha vissuto a Washington: le possibili soluzioni

Impazza il nuovo quesito de Il pranzo è servito. Dopo una settimana incandescente, in cerca della risposta giusta per chiarire il dilemma riguardante Buffalo Bill, attualmente il pubblico da casa sta cercando di capire chi o cosa ha vissuto a Washington. Nel corso delle puntate sono emersi degli indizi molto promettenti che portano già verso una possibile soluzione.

Il pranzo è servito, Flavio Insinna svela degli indizi sul quesito del momento

Per un periodo ha vissuto a Washington, questo è il nuovo quesito che sta spopolando sul web in questi ultimi giorni. Sinora sono state date diverse risposte, con la speranza di vincere i buoni spesa offerti da Eurospin, ma non è stata trovata quella vincente. Quello che è certo è che le risposte non sono Donald Trump, Barack Obama, la regina Elisabetta, Federica e John Fitzgerald Kennedy.

Flavio Insinna, nel corso delle ultime puntate de Il pranzo è servito, ha disseminato qualche indizio con la speranza di indirizzare i partecipanti da casa sulla giusta via. Ebbene, stando a ciò che si è appreso, la risposta è al femminile. Quindi sono da escludere tutti i nomi di cose o persone al maschile come per l’appunto i vari presidenti degli Stati Uniti d’America.

Il conduttore romano, inoltre, ha svelato che questa cosa o persona si è trovata bene a Washington nel periodo in cui lui stava venendo al mondo. Consultando Wikipedia si evince che Flavio Insinna è nato nel 1965.

Possibili soluzioni: ecco chi potrebbe essere andato a Washington

Non è certamente facile capire chi o cosa abbia vissuto per un certo periodo di tempo ’anche’ a Washington. Potrebbe essere la Gioconda, il quadro di Leonardo da Vinci, nel 1962 fu prestato agli USA e fu anche esposto alla National Gallery di Washington.

Tante star italiane, che hanno fatto la storia del cinema, hanno messo piede negli USA in particolar modo a Washington. Tra essi troviamo Gina Lollobrigida e Sophia Loren. La Lollobrigida incontro Eisenhower alla Casa Bianca, però c’è da dire che il periodo non coincide con la data di nascita di Insinna. A meno che non sia veramente la Gioconda, per ora non resta che attendere ulteriori indizi per cercare di capire chi o cosa ha trascorso del tempo a Washington.


ARGOMENTI: Il pranzo è servito