keyboard_arrow_up

GF Vip, Manuel Bortuzzo: ’Ho lanciato la provocazione’

Pubblicato il 8 Settembre 2021 alle 16:31

Manuerl Bortuzzo è uno dei concorrenti del GF Vip 6. Il ragazzo ha raccontato di aver lanciato una provocazione e di aver trovato Signorini pronto ad accoglierla.

GF Vip, Manuel Bortuzzo: ’Ho lanciato la provocazione’

Prossimo a diventare concorrente della sesta edizione del GF Vip, Manuel Bortuzzo ha fatto una confessione inedita sul reality più spiato d’Italia. Il ragazzo ha ammesso di aver lanciato una provocazione e di aver trovato Alfonso Signorini pronto a non lasciarsela scappare.

GF Vip: parla Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo sarà uno dei 22 + 2 concorrenti che lunedì 13 settembre 2021 varcherà la famosa porta rossa del GF Vip. Il ragazzo, intervistato dal settimanale Chi, ha fatto una rivelazione che nessuno si aspettava.

Lo scorso gennaio stava guardando il reality più spiato in Italia in televisione e ha lanciato una vera e propria provocazione. Ha ammesso che gli sarebbe piaciuto prendere parte al programma e Alfonso Signorini non si è lasciato sfuggire la cosa. Cosa ha spinto un ragazzo come lui a voler desiderare di vivere una reclusione con tanto di telecamere al seguito h24? Manuel ha dichiarato:

«La cosa è nata molto tempo fa. Ne ho parlato a pranzo un giorno con mio padre e l’ho un po’ buttata lì. La forza del Grande Fratello Vip è di proporre i personaggi nella loro quotidianità. Questo implica pregi e difetti, limiti e risorse. Uno spaccato completo della vita di queste persone».

E prosegue: «Dallo scorso gennaio ho detto di essere pronto. Ho lanciato la provocazione. Della serie ‘vediamo se qualcuno la raccoglierà’. E Alfonso che è stato al mio fianco anche per la presentazione del mio libro ha detto di sì». Bortuzzo, quindi, diventerà concorrente della sesta edizione del GF Vip e sarà il primo gieffino disabile della storia del reality.

Manuel Bortuzzo: primo disabile del GF Vip

La voglia di prendere parte al programma di Canale 5 è legata anche alla profonda volontà di mostrare al grande pubblico la vita quotidiana di un disabile. Manuel ha già dimostrato di avere una grande forza d’animo, ma decidere di mostrare le sue difficoltà h24 è un passo davvero enorme.

Non a caso, tra le pagine del settimanale Chi, ha dichiarato: «Porterò nel programma la mia rinascita. La gente non sa come avvicinarsi alla disabilità. C’è una sorte di imbarazzo che noi percepiamo al volo».

Un «Vippone» diverso rispetto a quelli a cui siamo abituati, che porterà in televisione un argomento delicato e, talvolta, ancora incompreso. Ha proseguito: «Entrare al GF Vip potrebbe essere un modo per far capire cos’è davvero la disabilità. Cosa vuol dire alzarsi, vestirsi, fare le cose minime. Insomma, un modo per rompere un muro che è ancora troppo alto. Nelle relazioni quotidiane le persone non sanno davvero come trattare con noi. Talvolta hanno anche difficoltà ad avvicinarsi, a entrare in contatto fisico con noi».

Di certo, Manuel è un valore aggiunto ad un programma come il GF Vip. Poi, essendo anche single, magari nella casa più spiata d’Italia troverà anche l’amore. «Se arriverò alla fine del reality? Ci devo riuscire, spero di fare bene. Cercherò di far un bel percorso», ha ammesso nel video di presentazione. Leggi anche: GF Vip 6, cambia il regolamento: i dettagli


ARGOMENTI: Grande Fratello VIP