keyboard_arrow_up

È morto Solange, il famoso sensitivo dei vip

Pubblicato il 7 Gennaio 2021 alle 20:56

Ritrovato senza vita nella sua abitazione Solange, noto personaggio televisivo. Aveva 68 anni

È morto Solange, il famoso sensitivo dei vip

Paolo Bucinelli, meglio conosciuto con il nome d’arte Solange è stato trovato senza vita nel pomeriggio del 7 gennaio, nella sua abitazione di Collesalvetti, sua città natale in provincia di Livorno.

La scoperta da parte dei vigili del fuoco, intervenuti su richiesta di alcuni amici di Solange, preoccupati di non ricevere più nessuna risposta, ai loro tentativi di contattarlo telefonicamente.

Gli amici da giorni non avevano più sue notizie

Gli amici avevano anche provato a citofonare alla sua casa ma, quando hanno ascoltato il suo cellulare squillare, al di là della porta di accesso dell’abitazione hanno temuto il peggio e hanno chiamato i vigili del fuoco.

Dopo il ritrovamento del corpo, l’intervento del 118 non ha fatto altro che constatare il decesso pare per cause naturali, secondo le prime informazioni.

I parenti hanno raccontato che Solange, domenica scorsa, si è recato in Pronto Soccorso per un problema glicemico, ma dopo i controlli di rito era stato rimandato a casa.

La sua ultima apparizione domenica 3 gennaio a Mattino in famiglia

Nato a Collesalvetti il 25 aprile del 1952, Solange, negli anni 80, aveva iniziato la sua carriera di sensitivo, per poi affermarsi come personaggio televisivo.

E’ stato ospite in diverse trasmissioni come Domenica In, Buona Domenica, La sai l’ultima? e come concorrente alla prima edizione del reality La fattoria .

Oltre ad aver letto la mano a diversi personaggi famosi, Solange si è anche dedicato alla musica, pubblicando prima due singoli e poi il suo unico album Sole sole sole Solange.

Nel corso della sua carriera è stato autore anche di 6 libri, tra i quali Io, Solange, vi insegno a leggere la mano e....

Sposatosi nel 2001 con Veronica, una ragazza siciliana, in seguito aveva anche svelato di avere una storia omosessuale con un architetto romano.

L’ultima sua apparizione televisiva domenica 3 gennaio a Mattino in famiglia su Rai 1, dove aveva parlato della solitudine, definendola "la peggiore compagnia" e della sua missione di aiutare la gente comune a ritrovare il sorriso.