keyboard_arrow_up

Nastri d’argento 2020: tutti i premi e dove vedere i film

Pubblicato il 7 Luglio 2020 alle 12:29

da Serena Bernardelli

Dove possiamo vedere in TV i film premiati ai Nastri d’argento 2020? Scopriamo tutti i premi assegnati ieri sera al MAXXI.

Nastri d’argento 2020: tutti i premi e dove vedere i film

Il 6 luglio si è tenuta la cerimonia dei Nastri d’argento 2020 presso il museo MAXXI di Roma. Tantissimi i premi assegnati, scopriamoli tutti e vediamo anche dove vedere in TV i lungometraggi premiati.
Causa emergenza mondiale il cinema italiano si è dovuto mettere in pausa, ma la cerimonia di premiazione dei Nastri d’argento 2020 si è tenuta ugualmente dal vivo, ovviamente nel rispetto di tutte le norme anti COVID-19.
Una 74esima edizione ricca di sorprese e di tanto buon cinema che ci auguriamo di poter vedere presto anche in TV.
Molti film premiati in realtà possiamo già vederli in streaming su piattaforme a pagamento, come ad esempio il Traditore che è disponibile su Amazon Prime oppure La dea fortuna che già da qualche tempo è nel listino di Sky.
Ma andiamo a vedere quali sono i lungometraggi premiati e tutti i film che hanno ricevuto un riconoscimento durante questi Nastri d’argento 2020 e anche dove poterli vedere in streaming e on demand.

Quali sono i film premiati ai Nastri d’argento 2020?

Ma quali sono i film premiati ai Nastri d’argento 2020? E dove possiamo vederli in TV?
Iniziamo dal premio più importante ossia quello assegnato al miglior film. Quest’anno ha vinto Favolacce , diretto da Damiano e Fabio d’Innocenzo. Un film ambientato nella periferia romana, molto crudo, ma anche poetico. Se non abbiamo avuto ancora modo di vedere questo film possiamo recuperarlo a pagamento sulle piattaforme di streaming a pagamento, come Chilli Tv, Tim Vision o Google play.

Il miglior regista è invece Matteo Garrone che ha diretto il film Pinocchio. Una rivisitazione di una delle favole più famose di sempre, che però mantiene tutta la sua magia. Ma dove possiamo vedere questo film? Pinocchio è disponibile in streaming su Amazon Prime, Apple Tv, Chili e Tim Vision.

Marco d’Amore si accaparra invece il premio per miglior regista emergente con il suo film dal titolo L’immortale. Questo lungometraggio è disponibile online su Google Play, Apple Tv e Tim Vision.

Gli attori premiati sono invece Pierfrancesco Favino protagonista maschile del film il Traditore (disponibile su Amazon Prime), Jasmine Trinca per il film di Ozpetek, La Dea Fortuna (che possiamo vedere su Sky), Roberto Benigni che riceve il premio per l’interpretazione da non protagonista nel film Pinocchio e infine Valeria Golino per ben due apparizioni: quella nel film Ritratto di una giovane in fiamme e 5 è il numero perfetto.

Ricapitolando i film più acclamati sono stati Pinocchio che ha vinto ben 6 premi (per la regia, l’attore non protagonista, scenografia, montaggio, sonoro e costumi)
Favolacce che invece ne ha vinti 5 (film, produttore, sceneggiatura, fotografia e costumi) e infine
La dea fortuna di Ferzan Ozpetek che ne ha vinti solo 3 (miglior attrice protagonista, colonna sonora e canzone originale dal titolo Che vita meravigliosa di Diodato).

Insomma la 76esima edizione dei Nastri d’argento ha confermato ancora una volta quanto il cinema italiano sia di alta qualità e che , nonostante il terribile momento che sta vivendo a causa dell’emergenza sanitaria nazionale, riuscirà sicuramente a risollevarsi e a rinascere ancora una volta.