keyboard_arrow_up

L’alligatore, trama ultima puntata 16 dicembre: Buratti in pericolo?

Pubblicato il 16 Dicembre 2020 alle 13:00

Nell’ultimo episodio della serie crime della rai, Marco Buratti indagherà sugli uomini più in vista del Veneto e rischierà in prima persona.

L’alligatore, trama ultima puntata 16 dicembre: Buratti in pericolo?

L’Alligatore, la fiction crime di Raidue giunge all’atto conclusivo oggi 16 dicembre. Le anticipazioni relative a questa puntata rivelano che Marco Buratti ed i suoi amici dopo aver esplorato il mondo della droga, della prostituzione e del sesso estremo, si ritroverà ad indagare sulle persone in vista del Veneto rischiando in prima persona insieme ai suoi fedeli amici Rossini e Max. Quale sarà la sua strategia per risolvere il caso?

L’Alligatore, spoiler 16 dicembre: Marco ed i suoi amici accettano un caso difficilissimo

Le anticipazioni L’Alligatore relative all’ultima puntata in onda mercoledì 16 dicembre, rivelano che Marco Buratti ed i suoi amici Rossini e Max accetteranno il loro caso più difficile. I tre si ritroveranno ad indagare su cose davvero molto delicate. I tre ficcheranno il naso in faccende in cui non avrebbero dovuto, in castelli di carte che cadranno appena un alito di vento li sfiorerà e la loro presenza provocherà il disappunto di tutti coloro che saranno coinvolti.

L’Alligatore, trama 16 dicembre: Marco e la sua squadra sono in pericolo?

Marco ed i suoi amici arriveranno così alla fine dei giochi, ovvero al momento in cui si ritroveranno a fronteggiare il panorama criminale. Purtroppo, però, non saranno all’esterno del sistema bensì all’interno. I tre fronteggeranno il crimine esistente nel nostro paese. I tre cercheranno di smontare gli usi e le tattiche tremende che il sistema criminale utilizza da sempre. Buratti e la sua squadra di investigatori sui generis si ritroverà ad indagare sulla criminalità organizzata sia italiana sia albanese e persino sui colletti bianchi del Veneto e persino ad arrivare alla corruzione esistente nei più alti gradi della polizia.