keyboard_arrow_up

Al Bano sul Festival 2021: «Rispettiamo Sanremo e rimandiamolo»

Pubblicato il 28 Gennaio 2021 alle 16:18

Al Bano ha detto la sua sul Festival di Sanremo 2021, rivelando che la kermesse merita rispetto e che, proprio per questo motivo, va rimandata.

Al Bano sul Festival 2021: «Rispettiamo Sanremo e rimandiamolo»

Il Festival di Sanremo è fissato dal 2 al 6 marzo 2021, ma potrebbe anche non andare in onda. Nelle ultime ore, infatti, sono diverse le polemiche, tanto che si vocifera che Amadeus potrebbe lasciare la conduzione. Cosa ne pensa un veterano della musica come Al Bano?

Al Bano su Sanremo 2021

Al Bano non ha alcun dubbio: il Festival di Sanremo merita rispetto e, proprio per questo, dovrebbe essere "rimandato". L’emergenza Coronavirus non accenna a mollare la presa, pertanto la kermesse musicale più importante del nostro Paese non può andare in scena nella forma classica.

Negli ultimi giorni, considerando che la data del debutto si avvicina - le luci dell’Ariston si accenderanno dal 2 al 6 marzo 2021 - sono state fatte tante ipotesi, ma nessuna di questa sembra mettere d’accordo gli organizzatori di Sanremo. Tra l’altro, si vocifera anche che Amadeus potrebbe aver deciso di mollare la conduzione. Al Bano, intervistato da Adnkrons, ha espresso il suo pensiero:

"La mia su Sanremo l’ho già detta: in onore del Festival e per ciò che ha rappresentato nel mondo e per gli italiani è meglio rimandarlo. È giusto che non ci sia il pubblico, sarebbe troppo rischioso. Per questo dico: rispettiamo Sanremo e rimandiamolo".

Il pensiero di Carrisi su Amadeus

Effettivamente, il Festival di Sanremo è davvero importante per il nostro Paese. Oltre ad essere la kermesse più longeva dello Stivale, è anche la manifestazione che porta l’italianità e la musica nostrana in tutto il mondo. E’ proprio per questo che Carrisi crede che sia giusto rimandarlo.

"Hanno cancellato il Carnevale di Rio de Janeiro e il festival de Viña del Mar in Sud America. Il Covid morirà, Sanremo deve essere onorato per quello che è e farlo in piena pandemia è un errore", ha ammesso il cantautore di Cellino San Marco.

In merito ad un eventuale abbandono di Amadeus, Al Bano si è detto molto dispiaciuto perché «ormai aveva fatto esperienza». Al momento, è bene sottolineare che il conduttore e direttore artistico di Sanremo non ha né confermato e né tantomeno smentito la notizia. Pertanto, non possiamo fare altro che attendere aggiornamenti in merito.


ARGOMENTI: Festival di Sanremo