keyboard_arrow_up

Terence Hill

Terence Hill, nome d’arte di Mario Girotti, è un attore italiano di fama mondiale, ottenuta soprattutto per i suoi film in coppia con Bud Spencer, storico partner professionale. Attualmente è il protagonista della fortunata fiction di Rai 1 Don Matteo. Biografia e film

Chi è Terence Hill

Attore, regista, sceneggiatore e produttore italiano, Terence Hill - nome d’arte di Mario Girotti - nasce a Venezia il 29 marzo 1939, da padre italiano e madre tedesca.

L’attore è noto soprattutto per i suoi molti film in coppia con Bud Spencer - Carlo Pedersoli - suo storico compagno di set, insieme al quale è riuscito ad avere un grandissimo successo sia in Italia che all’estero.

Recentemente veste i panni di Don Matteo nella fiction Rai omonima, acquistando nuovamente una grande popolarità tra il pubblico e riuscendo a far sì che il suo personaggio sia tra i più amati della TV odierna.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Terence Hill si trasferisce in Germania insieme ai suoi genitori quando aveva appena 4 anni, nel 1943. Torna in Italia nel 1945, trasferendosi nel paese di origine di suo padre Amelia (un comune della provincia di Terni, in Umbria).

Nel 1967 l’attore sposa Lori Zwicklbauer - oggi conosciuta come Lori Hill -, una ragazza americana di origine statunitense incontrata sul set di Dio perdona... io no!. Insieme a sua moglie vive per oltre trent’anni negli Stati Uniti per poi tornare in Italia.

Oggi vive a Spoleto, dove si è trasferito nel 2013, quando Don Matteo ha cambiato set e dopo che nel 1999 si era stabilito a Gubbio, paese di cui si era innamorato proprio grazie alla serie TV in cui recita.

L’attore ha un figlio di nome Jess Hill che si è dedicato come lui alla professione di attore e che ha recitato anche al fianco del padre. Purtroppo, nel 1990 ha perso suo figlio Ross Hill, il suo secondogenito - in realtà figlio adottivo -
morto a soli 16 anni a causa di un incidente stradale per una lastra di ghiaccio sulla strada.

Carriera e successo

Terence Hill esordisce al cinema quando è ancora molto piccolo - a soli 12 anni - quando casualmente viene notato dal regista Dino Risi che lo vuole nel suo film Vacanze col gangster.

Continua, poi, a recitare per tutta l’adolescenza per pagarsi gli studi e grazie al suo lavoro si laurea alla facoltà di Lettere e filosofia all’Università di Roma.

I primi successi arrivano con i film Guaglione del 1955 e Lazzarella del 1957, dove recita rispettivamente con Claudio Villa e con Domenico Modugno; nel 1958 recita in Il ritratto di Dorian Gray, un film per la TV in onda sulla Rai.

Nel 1959 recita da protagonista nel film Cerasella , insieme a Claudia Mori; l’anno successivo è nel cast di Un militare e mezzo, al fianco di Aldo Fabrizi e Renato Rascel; nel 1961, invece, recita ne Le meraviglie di Aladino, film in cui Vittorio De Sica interpreta il genio della lampada.

Dopo aver frequentato l’Actor’s Studio, nel 1963 recita in un piccolo ruolo ne Il Gattopardo di Visconti.

Nel 1967, sul set del film Dio perdona... io no! - oltre ad incontrare la sua futura moglie - conosce anche Bud Spencer (Carlo Pedersoli), quello che diventerà il suo storico compagno e con cui ha girato 18 film che li ha portati a diventare famosi in tutto il mondo.

I due attori decidono di cambiare nome proprio per avere più presa sul pubblico internazionale e perché i loro erano troppo italiani per i film western: diventano, quindi, universalmente famosi con gli pseudonimi di Bud Spencer e Terence Hill.

Tra i film più famosi della coppia e che li ha consacrati al grande pubblico c’è Lo chiamavano Trinità..., cult movie del 1970, di cui l’anno successivo verrà girato anche il sequel ...continuavano a chiamarlo Trinità.

Altri titoli famosi della coppia sono i film ...altrimenti ci arrabbiamo! e Io sto con gli ippopotami. I due attori raggiungeranno una tale notorietà che quando il TIME nel 1999 pubblica una classifica degli attori italiani più famosi nel mondo, colloca Bud Spencer e Terence Hill occupano rispettivamente il primo e il secondo posto.

Nel 1973 recita ne Il mio nome è Nessuno insieme a Henry Fonda; successivamente è nel cast di La bandera: marcia o muori e Mister Miliardo.

Nel corso della sua carriera, diventa - in alcuni casi insieme a Bud Spencer - anche regista e sceneggiatore di se stesso, come nei film Don Camillo, Botte di Natale, nella fiction Doc West e nella serie TV Lucky Luke.

Negli anni ’90 l’attore attraversa una profonda crisi, dovuta alla morte di suo figlio, con cui aveva anche girato i film Don Camillo e Renegade - Un osso troppo duro.

Per questo motivo la sua carriera subirà un rallentamento in questi anni e la rinascita come attore avverrà solo nel 2000, quando viene lanciata la fiction Rai Don Matteo, di cui è protagonista e che raggiunge un ottimo successo di pubblico, confermandolo come uno dei personaggi più amati e conosciuti dagli italiani.

Inoltre, sempre in questa serie, l’attore recita per la prima volta con la sua vera voce visto che nei suoi film storici veniva doppiato.

Nel 2011, sempre sulla Rai, recita nel ruolo di protagonista nella fiction Un passo dal cielo, dove reciterà per tre stagioni, fino al 2015.

Terence Hill

Nome completo: Mario Girotti

Data di nascita: 29 marzo 1939

Età: 78 anni

Altezza: 182 cm

Moglie: Lori Hill (dal 1967)

Figli:

  • Jess Hill (7 novembre 1969)
  • Ross Hill (11 aprile 1973 - 30 gennaio 1990)

Serie TV: