keyboard_arrow_up

Loretta Goggi

Loretta Goggi è una storica attrice, cantante, conduttrice televisiva, doppiatrice ed imitatrice italiana. Tra le protagoniste indiscusse del varietà italiano, ha cantato la canzone Maledetta Primavera, uno dei pezzi cult della musica italiana. Compagna storica di Gianni Brezza, fino alla morte di questo avvenuta nel 2011. Attualmente è nella giuria del programma Tale e quale show. Biografia, film e canzoni

Chi è Loretta Goggi

Attrice, cantante, conduttrice televisiva, doppiatrice, imitatrice, ma anche ballerina e showgirl, Loretta Goggi nasce a Roma il 29 settembre 1950.

La Goggi è senza dubbio una dei personaggi femminili più noti della TV italiana e nel corso della sua carriera ha partecipato a moltissimi programmi TV al fianco di grandi nomi dello spettacolo italiano.

Per quanto riguarda la sua vita privata, l’attrice è stata la compagna storica di Gianni Brezza, che conosce alla fine degli anni ’70 e sposa ne 2008, dopo 30 anni di convivenza. Brezza e la Goggi rimangono insieme per tutta la vita, fino alla morte di lui avvenuta nel 2011.

Nel 1981 canta la canzone Maledetta Primavera, uno dei brani più famosi della musica leggera italiana.

Attualmente fa parte della giuria di Tale e quale show, programma di successo di Rai 1 condotto da Carlo Conti.

Carriera e successo

Loretta Goggi fin da piccola studia canto e musica e nel 1959 partecipa a Disco magico, un concorso radiofonico presentato ad Corrado, vincendo in coppia con Nilla Pizzi.

Nello stesso anno debutta come attrice nel film Sotto processo trasmesso su Rai 1. Da qui inizia a recitare in molti altri sceneggiati famosi della RAI, tra cui Demetrio Pianelli, I miserabili, Una tragedia americana, Delitto e castigo, La cittadella, Vita di Dante, Questa sera parla Mark Twain e Scaramouche, ma anche in un episodio di Le inchieste del commissario Maigret dal titolo Non si uccidono i poveri diavoli.

Nel 1964 recita in C’era una volta la fiaba e poi comincia a dedicarsi all’attività di doppiatrice, prestando la voce a moltissime dive dell’epoca, tra cui Ornella Muti, Silvia Dionisio e Katharine Ross, ma anche al canarino Titti della Warner Bros, insieme a Gigi Proietti che invece doppia Gatto Silvestro.

Nel 1968 recita come protagonista in La freccia nera, tratto da un libro di Robert Louis Stevenson, ed è proprio con questo ruolo che acquisisce una grande fama.

Nel frattempo si diploma al Liceo Linguistico Internazionale di Roma e comincia anche ad interpretare diversi fotoromanzi.

Nello stesso anno conduce Incontro con Lucio Battisti, uno speciale sul cantante, ed è DJ anche a Radio Vaticana; mentre pubblica anche vari singoli cantati da lei.

Nel 1970 inizia anche a dimostrare la sua grande abilità come imitatrice e nel programma Il Jolly, condotto dal Quartetto Cetra.

Torna di nuovo alla conduzione insieme a Renzo Arbore nel programma Estate insieme e si esibisce con Daniela Goggi, sua sorella, nel Ballo boomerang.

Nel 1971 recita ancora in TV in E le stelle stanno a guardare; successivamente è partner di Pippo Baudo alla conduzione del programma radiofonico Caccia alla voce, nel varietà La freccia d’oro e in Teatro 11, questa volta con Franco Franchi.

Nello stesso anno partecipa anche come cantante a Un disco per l’estate con il brano Io sto vivendo senza te e al World Popular Song Festival di Tokyo, accedendo alla semifinale.

Nel 1972-73 Pippo Baudo, colpito dalla sua bravura nella conduzione, la sceglie per condurre insieme a lui il programma Canzonissima, di cui la Goggi incide la sigla dal titolo Vieni via con me (Taratapunzi-e) - che le vale il suo primo disco d’oro - e lancia i tormentoni Mani mani e Yeah!.

Nel 1973 affianca Sammy Davis Jr nel suo show in Inghilterra; poi di nuovo in italia per condurre il varietà del sabato Formula due - di cui canta la sigla Molla tutto - con Alighiero Noschese con cui mette in scena imitazioni e parodie, facendo sì che il programma sia il più visto dell’anno.

Nel 1974 è impegnata nel suo primo spettacolo live da solista, nel locale della Bussola e pubblica alcuni singoli, mentre nel 1976 è protagonista con Massimo Ranieri di Dal primo momento che ti ho visto, programma a metà tra un varietà e uno show musicale che va in onda su Rai 1.

In questo contesto canta i brani Notte matta, Dirtelo, non dirtelo e Ma chi sei? che hanno molto successo e alla fine del programma parte per un tour estivo.

Nel 1977 pubblica il singolo Ancora innamorati e poi decide di mettersi in proprio, formando un duo con la sorella Daniela e girando l’Italia con il singolo Domani.

Nel 1978 il duo insieme a Pippo Baudo, Oreste Lionello e il cast de Il Bagaglino realizza il programma TV Il ribaltone che vince la Rosa d’Argento come miglior programma europeo dell’anno.

Successivamente posa per la copertina di Playboy e poi conduce Fantastico con Heather Parisi e Beppe Grillo, la cui sigla - L’aria del sabato sera - è cantata dalla Goggi ed è anche uno dei suoi brani più famosi.

In questo periodo, dopo un trasferimento da Roma a Milano, conosce Gianni Brezza, ballerino e coreografo, che diventa il suo compagno di una vita e con cui si sposa solo nel 2008, dopo quasi 30 anni di convivenza.

Il 1981 è l’anno di uno dei brani storici della Goggi: parliamo di Maledetta Primavera, con cui partecipa al Festival di Sanremo arrivando seconda, ma con cui riceverà disco d’oro e disco di platino.

L’anno successivo è quello del varietà Hello Goggi, uno show in onda su Canale 5 e di cui è la protagonista assoluta insieme alle sue imitazioni e in questa occasione esce anche l’album Il mio prossimo amore che contiene il singolo presentato al Festival di Sanremo.

Nello stesso anno si dedica al teatro insieme a Gigi Proietti, mentre l’anno successivo conduce Gran varietà in prima serata su Rete 4, per poi tornare su Rai 1 con Loretta Goggi in quiz, programma che vince il Telegatto come miglior quiz.

Nel 1986 conduce il Festival di Sanremo diventando così la prima donna a condurre il programma come presentatrice principale. Per l’occasione Mango scrive per lei la canzone Io nascerò che diventa la sigla del programma e vince il disco d’oro.

In questi anni, inoltre, conduce moltissimi programmi storici come Il bello della diretta, Canzonissime e poi Ieri, Goggi e Domani, vincendo il Telegatto come personaggio televisivo femminile dell’anno.

Nel 1988-89 conduce Via Teulada 66 e nel 1989 vince anche l’Oscar TV come personaggio televisivo femminile dell’anno.

Nel 1991 è a Telemontecarlo e presenta Festa di compleanno, poi torna su Rai 2 con Il canzoniere delle feste; nel 1996 recita con Johnny Dorelli a teatro e in TV, in questo ultimo caso nella sit-com Due per tre.

Su Rete 4 insieme a Mike Bongiorno conduce il programma Viva Napoli; mentre nel 1998 Il mio canto libero, concerto evento per la morte di Lucio Battisti in onda su Canale 5.

Negli anni 2000 inizia a dedicarsi maggiormente al teatro e, tra gli altri, recita nello spettacolo Molto rumore (senza rispetto) per nulla, diretta da Lina Wertmuller.

In questi anni continua anche a la sua attività di doppiatrice, lavorando nel film Monsters & Co.

Nel 2011 muore il marito Gianni Brezza e questo la porterà a stare lontana dalle scene per un po’, visto il grande lutto che ha subito e che l’ha molto segnata.

Dal 2012 inizia a fare parte della giuria del programma Tale e quale show, in onda su Rai 1 e condotto da Carlo Conti, in cui è attualmente giurata .

Nello stesso anno torna a recitare al cinema nel film Pazze di me di Fausto Brizzi e lavora nuovamente come doppiatrice in Monsters University.

Nel 2015 recita nella fiction Come fai sbagli, in onda su Rai 1 l’anno successivo; mentre nel 2017 è protagonista della fiction Sorelle che ha avuto molto successo in termini di ascolti.

Loretta Goggi

Nome completo: Loretta Goggi

Data di nascita: 29 settembre 1950

Età: 67 anni

Altezza: 170 cm

Marito: Gianni Brezza (2008–2011)

Programmi: