keyboard_arrow_up

Il Nome della Rosa: anticipazioni e cast della nuova serie tv

Pubblicato il 5 Febbraio 2018 alle 21:30

da Rosa Di Ponzio

Il Nome della Rosa, capolavoro letterario di Umberto Eco diventa serie tv. Andrà in onda sulla Rai. Di seguito le prime anticipazioni e il cast della fiction.

Il Nome della Rosa: anticipazioni e cast della nuova serie tv

Il grande capolavoro di Umberto Eco, Il Nome della Rosa diventa una fiction. La serie tv divisa in 8 puntate, tratta dal famosissimo romanzo dell’autore sarà trasmesso presto in tv sulla Rai.

Secondo le prime anticipazioni sulla nuova serie televisiva targata casa Rai, le prime scene della fiction sono cominciate da pochi giorni in Italia, principalmente negli studi cinematografici di Cinecittà.

Altre scene si gireranno nel centro storico di Perugia. In particolare, potrebbero essere Piazza IV Novembre e la Rocca Paolina i luoghi selezionati per alcune riprese che si svolgeranno in due giornate, i primi di maggio.

La fiction Rai è divisa in otto puntate ed è diretta da Giacomo Battiato con la presenza di un grande cast. Chi saranno gli attori, scopriamolo insieme.

Il Nome della Rosa: cast e anticipazioni della fiction

Le prime anticipazioni rivelano che il cast internazionale vanta una serie di nomi importanti con John Turturro e Rupert Everett scelti per i ruoli da protagonsiti, rispettivamente, di Guglielmo da Baskerville, il monaco francescano del XIV secolo che indaga su una serie di omicidi, e sul suo antagonista, l’Inquisitore Bernard Gui.

Confermati anche gli attori Sebastian Koch, così come James Cosmo e Richard Sammel (Bastardi Senza Gloria). L’emergente attore tedesco Damien Hardung interpreterà Adso, apprendista di Gugliemo.

Nel cast del Nome della Rosa anche attori italiani: Fabrizio Bentivoglio , Greta Scarano, Stefano Fresi e Piotr Adamczyk.

Giacomo Battiato, scelto come regista della serie TV, ha dichiarato che “è difficile esprimere l’emozione provocata dal mettere insieme e adattare uno dei più grandi successi della letteratura del 20esimo secolo”.

Inoltre il regista Giacomo Battiato oltre a descrivere la sua emozione nell’adattare un grande successo della letteratura come quello di Umberto Eco, ha aggiunto che “l’intero progetto ha avuto una storia molto complessa e prima della sua scomparsa lo scrittore Umberto Eco ha potuto supervisionare le sceneggiature”.

E’ importante ricordare, che prima del progetto della serie tv, nel 1988 venne realizzato il film che ottenne il record assoluto di ascolti su Rai 1, raggiungendo i 14 milioni e 672mila spettatori. Una grande soddisfazione per il canale.

Una bella sfida per il regista ma anche per la Rai, entrambi hanno deciso di mettersi in gioco con un capolavoro letterario che da sempre però ha avuto un grande successo tra i lettori di tutto il mondo e i fan del celebre film.

Non resta che aspettare per conoscere la data della messa in onda della futura fiction Rai che si spera non deluderà il suo enorme pubblico.