keyboard_arrow_up

Claudio Baglioni e il post su Sanremo: è stata una pazzia

Pubblicato il 21 Febbraio 2018 alle 14:35

da Serena Bernardelli

Claudio Baglioni e il post su Sanremo: è stata una pazzia che però ha portato a grandi risultati e ad un grande successo.

Claudio Baglioni e il post su Sanremo: è stata una pazzia

Claudio Baglioni scrive il post su Sanremo e tira le somme di questa esperienza.

Con le parole pubblicate su Facebook ripensa al percorso affrontato come direttore artistico e ai mesi di lavoro che hanno preceduto la messa in onda della sessantottesima edizione del Festival della canzone Italiana.
Prende in prestito la citazione del filosofo Bertrand Russelle “Gli innocenti non sapevano che la cosa era impossibile e per questo la fecero” facendo riferimento alla missione che ha portato avanti durante tutto il programma: provare a riportare la musica e le parole al centro.
Si dichiara felice di essere riuscito in questo intento e sottolinea come tutto sia andato al di là della sua immaginazione.

Dopo il trittico da record di Carlo Conti sembrava impossibile fare meglio, invece la scelta di prediligere la musica e riportarla al centro del Festival ha premiato il direttore artistico.
Il pubblico ha amato le canzoni selezionate e ha apprezzato le esibizioni degli ospiti internazionali e italiani.

Claudio Baglioni e il post su Sanremo: Ci sarà un bis?

Claudio Baglioni scrivendo il post su Sanremo e dichiarandosi pienamente soddisfatto del lavoro svolto potrebbe far sperare i suoi fan in un ritorno per il prossimo anno.
Lo share superiore al 52%, un pubblico ringiovanito e i complimenti della critica potrebbero spingere l’artista a ripensare al suo no rispetto l’offerta di tornare come direttore artistico sul palco dell’Ariston.
Difficile dire se l’artista sarà disponibile per l’anno prossimo: ha un’agenda soldout e moltissimi impegni personali. In autunno uscirà il nuovo disco di inediti, il 15 Settembre il live all’arena di Verona e poi inizierà il tour Al centro che partirà il 16 Ottobre a Firenze e si concluderà il 24 Novembre a Torino.

Ovviamente la Rai ha apprezzato il successo di Baglioni che potrebbe decidere di rivestire unicamente il ruolo di direttore artistico lasciando presentare il festival a personaggi di successo come Laura Pausini o Fiorella Mannoia.
Nel toto-nomi anche Gianni Morandi, Alessandro Cattelan e Fiorello.
Ma ovviamente queste sono solo ipotesi, intanto Claudio Baglioni si gode il meritato riposo e il successo ottenuto da questa sua “prima volta” da direttore artistico del Festival di Sanremo.


ARGOMENTI: Festival di Sanremo