keyboard_arrow_up

Versace la serie: quando e come vederla

Pubblicato il 19 Gennaio 2018 alle 13:30

da Marco Tarantino

Versace la serie con Penelope Cruz, Ricky Martin e Edgar Ramirez parte da domani sera su Fox canale visibile su Sky.

Versace la serie: quando e come vederla

Versace la serie è pronta per sbarcare sul piccolo schermo: dal 19 gennaio infatti di questo nuovo anno tutti gli abbonati Sky potranno godersi la mini serie thriller su Fox ispirata all’assassinio di Gianni Versace.

La vicenda, nota a tutti, al centro di "The Assassination of Gianni Versace" racconta il fatto accaduto 21 anni fa quando lo stilista italiano scomparve nella sua villa a Miami.
Era il 15 luglio del 1997 e questa vicenda sarà il fulcro della seconda stagione di American Crime Story.

Versace la serie: il cast

Ci sarà un cast di eccezione con Gianni Versace interpretato da Edgar Ramirez, Rick Martin nella parte del fidanzato dello stilista, mentre Penelope Cruz sarà la sorella Donatella Versace.

È stata l’attrice spagnola a parlare del suo ruolo ed a svelare un aneddoto sulla sua amicizia con Donatella Versace: "Abbiamo avuto una lunga conversazione. È stato molto importante per me, credo sappia che dal modo un cui la interpreto emergerà l’affetto e il rispetto che ho per lei"

Le discussioni attorno a Versace la serie

La famiglia Versace non ha approvato quella che potrebbe diventare la serie tv dell’anno: grandissima l’attesa intorno al racconto della vicenda dell’assassinio di Gianni Versace anche per fare luce sull’accaduto.

La famiglia dell’ex stilista ha rilasciato un comunicato stampa nel quale ha preso le distanze e non ha autorizzato le riprese delle varie puntate.

Questo il contenuto del comunicato di qualche mese fa: "La famiglia Versace non ha autorizzato né ha avuto alcun coinvolgimento nella serie televisiva dedicata alla morte di Gianni Versace. Dato che Versace non ha autorizzato il libro da cui è parzialmente tratta, e non ha preso parte alla stesura della sceneggiatura, questa serie televisiva deve essere considerata un’opera di finzione"

La risposta del produttore Ryan Murphy della serie non si è fatta attendere ed ha chiarito la sua posizione riguardo la vicenda dell’assassinio di Gianni Versace da parte di Andrew Cunanan traendo spunto dal libro che ha svolto la funzione di sceneggiatura «Vulgar Favors» della giornalista Maureen Orth.

Le sue parole: "Siamo stati molto rispettosi nei confronti della famiglia Versace. Donatella era preoccupata come avremmo ritratto i suoi figli all’epoca dei fatti nemmeno adolescenti. Io da padre capisco certe esigenze"