keyboard_arrow_up

Qualcosa è cambiato: trama film in onda stasera su Rai 1

Pubblicato il 26 Agosto 2019 alle 10:41

da Ilaria Roncone

Stasera su Rai 1 va in onda Qualcosa è cambiato, film del 1997 diretto da James L. Brooks. Scopriamo insieme la trama.

Qualcosa è cambiato: trama film in onda stasera su Rai 1

Qualcosa è cambiato, il cui titolo originale è As good as it gets, è un film del 1997 in cui i protagonisti sono Jack Nicholson e Helen Hunt; entrambi gli attori sono stati premiati agli Oscar 1998 rispettivamente come migliore attore e migliore attrice. La rivista Empire ha stilato la classifica dei 500 film più grandi di tutti i tempi e questa pellicola occupa il 140° posto. Vediamo ora la trama di Qualcosa è cambiato.

Qualcosa è cambiato: trama

Stasera in tv va in onda Qualcosa è cambiato, celebre pellicola che racconta di Melvin Udall, scrittore di romanzi rosa che vive a New York e che soffre di disturbo ossessivo compulsivo. A causa del suo pessimo carattere Melvin denigra a umilia costantemente le altre persone: oltre a questo egli è misantropo, omofobo, razzista e odia ebrei, cani e vecchiette. Il vicino di casa di Melvin, Simon, è un pittore e un giorno subisce un’aggressione in casa. Per potersi pagare l’assistenza sanitaria investe il suo intero patrimonio e nel periodo di convalescenza si vede costretto ad affidare il suo cagnolino Verdell al vicino.
Carol è una giovane donna single e madre di un bambino cagionevole di salute; la ragazza lavora come cameriera in un locale dove il protagonista va a mangiare ogni giorno portandosi rigorosamente le proprie posate di plastica per paura dei germi.
Un giorno accade che Carol sia costretta a rinunciare al lavoro per rimanere a casa ad assistere suo figlio malato e tutto questo stravolge le abitudini di Melvin, che vuole risolvere il problema a tutti i costi. Egli decide di mandare il suo medico personale a casa della donna con l’ordine di non badare a spese facendo qualsiasi cosa per far guarire il bambino così che la donna possa tornare a lavorare servendo il pranzo all’uomo e sopportando le sue cattiverie. Nel mentre Simon, ormai sul lastrico, cade in uno stato depressivo tale da non riuscire nemmeno più a dipingere. Melvin diventa una presenza di fondamentale importanza nella sua vita, essendosi affezionato al cagnolino, Verdell, anche se i due alternano nel loro rapporto momenti di scontro e momenti di confidenza.
Simon viene convinto da un suo amico, Frank, ad andare dai suoi genitori a Baltimora per chiedere il denaro che gli occorre ma si ritrova come compagni di viaggio Melvin e Carol. Melvin, intanto, si è meticolosamente preparato per affascinare Carol approfittando del viaggio insieme ma non riesce a vincere quel lato caratteriale della donna che le impedisce di lasciarsi andare. Diventa così geloso addirittura dell’amicizia tra Carol e Simon.
Tornati a New York Carol afferma di non voler più sopportare Melvin ma Simon, che grazie a Carol è riuscito a trovare l’ispirazione, sprona il suo amico a reagire. Melvin si rende conto finalmente conto che amare Carol lo aiuta con le sue ossessioni e riesce a confessarle il suo amore per lei.